9.4 C
Verona
29 Ottobre 2020
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Gazzo Veronese, riparte la campagna di scavo archeologico dei liceali del Cotta

Cotta archeologia

Domani mattina riparte di buon’ora la campagna di scavi del gruppo archeologico del liceo Cotta all’interno della necropoli romana venuta alla luce in località “Ronchetrin” a Gazzo Veronese. Lì, lo scorso anno, gli studenti del liceo classico legnaghese, coordinati dalle professoresse Chiara Quaglia, Barbara Egidati e Laura Rossetto, portarono alla luce anche i resti della strada “Claudia Augusta” che da Roma portava in Germania. La campagna di scavi, che si svolge in un terreno privato messo a disposizione dal legittimo proprietario, è guidata dalla Sovrintendenza e dal Dipartimento di Lettere, Storia e Archeologia dell’Università di Verona.

Articoli Correlati

Nomine, scelti capigruppo e vice in consiglio regionale

massimo

Verona, incontro per riorganizzare il volontariato nell’emergenza Covid

massimo

Covid, il primario di pneumologia di Legnago addestrerà medici a Villafranca

massimo

Verona, sul web la conferenza in ateneo su “Servizi pubblici per la crescita”

massimo

Verona, protesta di ristoratori e baristi: «Siamo a terra»

massimo

Studio dell’Ateneo di Verona: Tra il 2005 e il 2015, oltre 10.000 medici e 8.000 infermieri hanno lasciato l’Italia

massimo