31.2 C
Verona
11 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Grezzana, vendevano mascherine anti Covid per strada senza autorizzazione

Due veronesi, un quarantenne ed un settantaquattrenne, sono stati fermati martedì dai carabinieri della stazione di Grezzana, nel corso del quotidiano servizio di controllo del territorio. I militati, infatti, hanno notato i due uomini in piazza Baldini mentre facevano attività di commercio ambulante su aree pubbliche. E precisamente stavano tentando di vendere alcune mascherine anti Covid alla titolare del bar della piazza.

A quel punto i carabinieri hanno deciso di sottoporli ad un controllo per verificare se erano in regola con l’autorizzazione utile per tale vendite. Ebbene, gli uomini dell’Arma hanno potuto constatare come i due stessero esercitando il commercio su aree pubbliche senza la prevista autorizzazione: a quel punto è scattato il sequestro amministrativo delle mascherine, 18 scatole per un totale di 1760 mascherine, tutte rinvenute all’interno del bagagliaio dell’auto con cui i due veronesi si spostavano da un paese all’altro per il loro commercio.

Condividi con:

Articoli Correlati

Illasi, alla vista dei carabinieri scappa a folle velocità saltando due semafori: arrestato

massimo

Verona, al “Mura Festival” la musica dei “Joe Sanketti y Otravez”

massimo

Legnago, uomo colpito dal virus “West Nile” causato dalla puntura di zanzara infetta

massimo

Rally, il legnaghese Strabello secondo in classe 4 al “Salsomaggiore Terme”

massimo

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo