19.2 C
Verona
24 Giugno 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

«No alla privatizzazione di Poste Italiane». Lo hanno detto oggi i sindacati Veneti intervenendo sullo stato di agitazione deciso dalle sigle Slp Cisl, Slc Cgil, Uil Poste, Confsal Com e Ugl Com, unite per chiedere al governo che l’azienda non passi al privato per il restante 29,6 per cento delle quote in mano al Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef).

In questi giorni si stanno susseguendo delle manifestazioni in giro per l’Italia, mentre pure in Veneto stanno aumentando i timori. «Una delle tante privatizzazioni annunciate dal governo Meloni – spiega il segretario regionale della Slp Cisl Samuele Ghirardello – che intende svendere i gioielli di famiglia per coprire una piccola parte del debito pubblico del nostro Paese. Questa operazione rischia di portare alla chiusura di diversi uffici postali soprattutto nei piccoli comuni, dove le banche hanno già chiuso e milioni di risparmiatori si affidano alla più grande azienda italiana di servizi come Poste. Questa, grazie alla sua capillarità, ha il punto di forza e di riferimento per milioni di risparmiatori».

Ghirardello chiede al governo Meloni di ripensare alla scelta di privatizzare. «Serve una retromarcia da parte dell’esecutivo – continua il segretario veneto della Slp Cisl – che metterebbe a rischio oltre ai posti di lavoro, la tenuta sociale del paese e la consegna nelle mani di investitori stranieri dei dati sensibili di circa 35 milioni di italiani che sono oggi clienti di questa azienda».

Intanto per giovedì 30 maggio è previsto a Roma un sit-in nazionale davanti al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Arriveranno rappresentanti e lavoratori di Poste, e non solo, da tutta Italia.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, l’affluenza alle urne per il ballottaggio al 30,28% alle 19

massimo

Legnago, resta bassa l’affluenza alle urne per il ballottaggio: al 29,71% alle 19

massimo

Cultura, lo scrittore Ciresola premiato a Roma con il “Winning book 2024” per il suo giallo “Innumerevoli tentativi di imitazione”

massimo

Verona, al via la settimana “Africa Short” del “Cinelà” Festival di Cinema Africano e Oltre 

massimo

Pescantina, alle 12 alle urne solo il 9,83% degli aventi diritto

massimo

San Bonifacio, crolla l’affluenza al Ballottaggio: alle 12 alle urne solo il 10,84%

massimo