22.5 C
Verona
25 Luglio 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Il camper “Recupera con Gusto” ideato dalla Serit conquista anche l’Unione Europea. Mariotti: «Allo studio un format Ue»

Il camper “Recupera con Gusto” ideato dalla Serit conquista anche l’Unione Europea. Il progetto di sensibilizzazione ambientale ed educazione alimentare, lanciato un anno fa dalla società consortile che si occupa della raccolta rifiuti nel bacino Nord del Veronese, è stato, infatti, preso a modello dall’associazione europea “Acr+” (Associazione di Comuni e Regioni per le risorse sostenibili), rete internazionale che riunisce circa 90 enti dio singoli Paesi Ue.

Lo ha svelato oggi alla Cantina Farina di Pedemonte di San Pietro in Cariano, il presidente di Serit, Massimo Mariotti, nell’incontro che ha visto il bilancio del primo anno dell’iniziativa “Recupera con Gusto” e l’annuncio di altre 10 nuove puntate di questo speciale format televisivo e social che unisce l’attenzione alla produzione di rifiuti, in particolare di imballaggi e secco, al ritorno alle tradizioni alimentari per non sprecare cibo, per arrivare alla valorizzazione del territorio. la prima puntata si girerà domani a Torri del Benaco e la successiva, a metà luglio, a Soave.

Il progetto, infatti, fa centro su un camper rigorosamente elettrico attrezzato come una cucina, che spostandosi negli angoli piè belli del Veronese, chiama ai fornelli personaggi dello sport come della moda, dell’arte come del giornalismo (l’ultimo l’inviato di Striscia, Cristiano Militello). La trasmissione, condotta da Gigi Visentini e curata per Telenuovo (emittente che poi la mette in onda) da Monica Rubele, ha avuto un successo sia si audience che di collegamenti web (le puntate di 15 minuti sono visibili su youtube) con 85.526 contatti in questi primi mesi, da febbraio a giugno, in cui è andata in onda.

«L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla collaborazione del Consiglio di Bacino Verona Nord, da partner sostenitori come Coldiretti, Cantina Farina, Frantorio Redoro e Ice Car e dalla produzione di Telenuovo – ha ricordato il direttore di Serit, Maurizio Alfeo -. L’obiettivo è dimostrare che si può cucinare dei buoni piatti sprecando il minimo possibile e soprattutto producendomeno rifiuto possibile. Al termine di questo percorso le ricette presentate saranno raccolte in un libro».

«Con quest’iniziativa Serit vuole sensibilizzare i cittadini a cucinare senza gettare nulla nel bidoncino dell’umido e del secco – ha concluso il presidente Mariotti – facendo un grosso favore non solo all’ambiente ma anche alle nostre tasche. Un’operazione che inizio dal momento dell’acquisto, cercando di scegliere prodotti con minor imballaggio possibile, e magari a km zero. Grazie a questo progetto Serit è entrata nel Cda di Acr+ ed ora stiamo studiando come riprodurre questo format a livello europeo e quali fondi Ue poter sfruttare per realizzarlo. Inoltre, entrando in questa rete europea, come società possiamo aspirare a bandi Ue, magari per cambiare e rendere più efficienti e verdi i nostri camion per la raccolta dei rifiuti».

Condividi con:

Articoli Correlati

Tumore al pancreas, Verona e Roccella Jonica insieme per curarlo con una borsa di studio dedicata a Elisa

massimo

Bardolino, tedesco ricercato per omicidio doloso e furto arrestato dalla Polizia municipale

massimo

Viabilità, riaperta ieri la Provinciale 20 tra Nogara e Salizzole

massimo

Verona, 33 arresti contro la rete di criminali che rapinava, scippava, aggrediva persone davanti alla Stazione

massimo

Malcesine, precipita con il parapendio lanciandosi dal monte Baldo: morto

massimo

Verona, consegnate da Tosi e Bisinella al carcere di Montorio 11 tonnellate di piastrelle per rifare le docce

massimo