8 C
Verona
18 Aprile 2024
Cronaca In evidenza Politica Verona provincia

Il caso Veneto al Consiglio federale della Lega in corso a Milano

lega-bellerio

È iniziata alle 13,30 di oggi a Milano, in via Bellerio nella sede del Carroccio, la riunione del consiglio federale voluto da Matteo Salvini per decide sul “caso Veneto”, la diatriba che da settimane vede scontrarsi il leader Matteo Salvini ed il presidente uscente della Regione, Luca Zaia, con il sindaco di Verona, Flavio Tosi, su chi debba indicare le liste per le prossime Regionali. Con Tosi che, se come sembra Salvini avocasse a sé la decisione non lasciandola alla Liga Veneta di cui è segretario proprio Tosi, è arrivato a pronosticare una sua possibile candidatura contro Zaia nella sfida per il Veneto.

«La situazione è complicata ma confido nella saggezza di tutti, perché l’obiettivo deve essere vincere in Veneto», ha detto Roberto Maroni, presidente della Lombardia, prima di entrare nella riunione del consiglio federale.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Soave, domenica 21 aprile la gara di pesca dedicata ai ragazzi under 14 dell’Est Veronese

massimo