2.9 C
Verona
8 Febbraio 2023
Cronaca In evidenza Politica Verona provincia

Il caso Veneto al Consiglio federale della Lega in corso a Milano

lega-bellerio

È iniziata alle 13,30 di oggi a Milano, in via Bellerio nella sede del Carroccio, la riunione del consiglio federale voluto da Matteo Salvini per decide sul “caso Veneto”, la diatriba che da settimane vede scontrarsi il leader Matteo Salvini ed il presidente uscente della Regione, Luca Zaia, con il sindaco di Verona, Flavio Tosi, su chi debba indicare le liste per le prossime Regionali. Con Tosi che, se come sembra Salvini avocasse a sé la decisione non lasciandola alla Liga Veneta di cui è segretario proprio Tosi, è arrivato a pronosticare una sua possibile candidatura contro Zaia nella sfida per il Veneto.

«La situazione è complicata ma confido nella saggezza di tutti, perché l’obiettivo deve essere vincere in Veneto», ha detto Roberto Maroni, presidente della Lombardia, prima di entrare nella riunione del consiglio federale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Formazione, 2.000 studenti hanno partecipato all Giornata internazionale sulla sicurezza in internet 

massimo

Cattolica trasferisce attività in Piemonte e la Cgil attacca: «Generali mostra il suo vero volto mettendo a rischio 90 posti di lavoro alla Insurecom»

massimo

Formazione, presentato il Piano Operativo Regionale “Persi, dispersi e ritrovati: le politiche per i giovani”

massimo

Negrar, i Carabinieri pedinano uno spacciatore fino a Montebello (Vicenza) per arrestarlo

massimo

Verona, sbloccato a Roma dal Cipess il progetto del Filobus con 6,73 milioni di euro di contributo in più

massimo

Verona, Adiconsum ottiene dall’Arbitro Bancario Finanziario il rimborso di 4.200 euro truffati ad un cittadino tramite sms

massimo