20.9 C
Verona
13 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Inchiesta ‘Ndrangheta, i sindacati veronesi: «Attenti, questo è l’ennesimo segnale che a Verona la mafia è radicata»

«Attenti, questo è l’ennesimo segnale che a Verona l’Ndrangheta è radicata». È la preoccupazione espressa oggi nel comunicato unitario diffuso dai segretari provinciali di Uil, Lucia Perina, Cgil, Stefano Facci e Cisl, Massimo Castellani.

«Apprendiamo con profonda preoccupazione quanto riportato dai media in merito ai provvedimenti applicati dal GIP del Tribunale di Venezia che oltre ad un numero considerevole di persone coinvolgono anche amministratori pubblici veronesi, tutti implicati a vario titolo nell’organizzazione criminale individuata dalle indagini nella cosca della famiglia Giardino-Nicoscia, un nuovo grave episodio che si aggiunge ad altri già noti alla cronaca – dicono i sindacati -. Come abbiamo più volte dichiarato, è ormai evidente che non sono semplicemente segnali di infiltrazione, ma l’esplicita manifestazione di un radicamento territoriale a Verona e nel Veneto di una criminalità organizzata che ha trovato nel nostro territorio le condizioni favorevoli e spesso compiacenti per le loro illecite attività».

«Per questo, come organizzazioni sindacali non possiamo che esprimere soddisfazione per il lavoro svolto dalle autorità al fine di fare emergere il fenomeno malavitoso oltre che a confidare pienamente nell’operato della Magistratura, richiamando il Comune e la Provincia a prendere le iniziative legali necessarie a tutelare gli interessi e l’immagine dei veronesi – continuano i tre segretari confederali -. Inoltre, riteniamo indispensabile, anche in questa occasione, richiamare l’attenzione di tutte le istituzioni, delle forze politiche, delle associazioni datoriali e delle categorie economiche, per unire gli sforzi al fine di sostenere tutte le iniziative atte a svelare i malaffare senza esitazione alcuna, per fare sistema ed affrontare questo fenomeno che con la sua presenza pregiudica ogni attività sia in ambito sociale che economico».

Condividi con:

Articoli Correlati

Albaredo d’Adige, scomparso l’ex sindaco Erminio Guzzo: fu l’ultimo della Dc

massimo

Verona, un morto sulla Serenissima questa notte nello scontro tra due auto

massimo

Verona, festa della Cgil venerdì sabato e domenica nell’area verde davanti alle Piscine Santini

massimo

Legnago, scintille tra Ambrosini e il neosindaco Longhi nel primo consiglio della nuova amministrazione

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) è campione europeo nell’inseguimento a squadre

massimo