31.2 C
Verona
11 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Incidente aereo, le vittime sono un ex pilota Alitalia e un viticoltore di Torbe

Prospero Antonini e a destra Lino Lavarini

 

 

Sarebbe esploso il motore del Cessna su cui viaggiavano. A farlo pensare la testimonianza di un agricoltore che ha sentito il botto dell’esplosione e poi ha visto il piccolo velivolo, un Cessna 150, abbattersi al suolo nel bosco che domina la tenuta di Novaré, ad Arbizzano di Negrar, nel Veronese. Sono morti così, sul colpo, Prospero Antonini, 69 anni, di Monterico di Negrar, ex pilota Alitalia, con oltre 20 mila ore di volo, istruttore anche di Boeing; e Lino Lavarini, 61 anni, imprenditore delle cave di Torbe di Negrar. Una tragedia consumata a due passi dalle abitazioni di entrambi, con il Cessna che era appena partito, alle 10,40, dalla pista dell’aeroclub di Boscomantico a Verona.

Condividi con:

Articoli Correlati

Illasi, alla vista dei carabinieri scappa a folle velocità saltando due semafori: arrestato

massimo

Verona, al “Mura Festival” la musica dei “Joe Sanketti y Otravez”

massimo

Legnago, uomo colpito dal virus “West Nile” causato dalla puntura di zanzara infetta

massimo

Rally, il legnaghese Strabello secondo in classe 4 al “Salsomaggiore Terme”

massimo

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo