7.7 C
Verona
31 Ottobre 2020
Basso Veronese Cronaca Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Inquinamento da Pfas, il Movimento 5Stelle incontra le associazioni degli agricoltori

bruscom

Il Movimento 5 Stelle del Veneto incontra le associazioni di categoria per fare il punto sulla situazione dei Pfas e per tracciare la road map dei prossimi mesi. Questa mattina si è svolto a Sarego (Vicenza) un incontro fra gli esponenti del Movimento e le associazioni di categoria degli agricoltori e dei coltivatori. L’inquinamento è diffuso in una zona nella quale vivono 400 mila persone.

All’appuntamento hanno partecipato anche i rappresentanti di Cia, Confagricoltura e Coldiretti delle aree interessate dal problema: la presenza dei Pfas è ormai conclamata in un’enorme fetta del territorio veneto, che comprende le province di Vicenza, Verona e Padova. Erano presenti in sala il capogruppo M5S in consiglio regionale, Jacopo Berti, e il consigliere regionale Manuel Brusco, il sindaco di Sarego, Roberto Castiglion, l’assessore cittadino Flavio Zambon e Sonia Perenzoni, consigliere comunale di Montecchio Maggiore.

Gli esponenti del Movimento hanno parlato a lungo del problema con i rappresentanti dei sodalizi, trovandosi d’accordo sul fatto che non possono essere solo gli agricoltori e i coltivatori a dover sopportare l’intero peso di una situazione potenzialmente esplosiva. Sul tavolo sono state poste alcune azioni di grande respiro, da mettere in atto in tempi molto rapidi per contrastare un problema di portata nazionale.

 

Articoli Correlati

Bovolone, il nuovo assessore è Maria Teresa Burato

massimo

Calcio Serie C, tutti negativi al Covid i giocatori del Legnago

massimo

Bertucco (Sinistra): «Il sindaco in piazza coi commercianti e il giorno dopo gli manda le cartelle della Tari»

massimo

Verona, sit-in di una giovane mussulmana contro Macron

massimo

Emergenza Covid, a Verona 324 nuovi casi positivi e 179 ricoverati

massimo

Zaia: «Residenze Covid negli ex ospedali di Bovolone, Isola della Scala e Zevio»

massimo