23.9 C
Verona
11 Agosto 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Isola della Scala, il candidato sindaco Meneghelli, incontra il ministro Delrio

Del Rio Meneghelli 1

Ieri sera nella sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona, il candidato sindaco della lista civica “Isola Nostra” a Isola della Scala, Alessandro Meneghelli, ha incontrato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasposti, Graziano Delrio.

«Ho presentato al ministro una relazione su una grande opera oggi ancora incompiuta ad Isola della Scala, ovvero il Parco del Riso – sottolinea Meneghelli -. Ho illustrato a Delrio la rilevanza strategica di quest’opera non solo per la nostra zona fieristica, ma di riflesso per tutta la nostra comunità. Attraverso la sua realizzazione, Isola della Scala avrà il suo trampolino di lancio verso un nuovo settore di sviluppo economico, quello del cicloturismo, mediante la realizzazione di percorsi sugli argini fluviali quali la Ciclabile del Tartaro, e dell’agroturismo. Il nostro territorio vanta un patrimonio artistico-ambientale che se adeguatamente valorizzato potrebbe costituire fonte di crescita per tutta la comunità. Ho spiegato inoltre che il completamento dell’opera renderebbe finalmente adeguata la zona fieristica: Isola ospita diverse manifestazioni, la più importante è la fiera del Riso seconda in Europa come numero di visitatori solo all’Oktober Fest. Se vogliamo che le nostre manifestazioni siano una vetrina per il Paese, allora dobbiamo dare loro una cornice adeguata. Questo per far sì che i turisti abbiano motivo di tornare nel nostro Paese durante tutto l’arco dell’anno e non solo durante la Fiera del Riso».

Il Ministro ha sottolineato come tutte le grandi opere debbano essere adeguate al contesto ed alla vocazione del territorio in cui si inseriscono. Ha aggiunto inoltre che il turismo di campagna, connesso alla predisposizione di percorsi ciclopedonali ad uso dei visitatori ma anche dei cittadini, permette una crescita economica ma anche il miglioramento della qualità della vita per chi vive il paese. «Delrio ha testualmente detto che “il Parco del Riso rappresenta certamente un’opera in linea con questo modello di sviluppo, sulla quale va pertanto assicurata massima cooperazione e  sinergia da parte di tutte le Istituzioni, dal Comune, fino al Governo ed all’Europa, per favorirne l’avanzamento e il completamento”», conclude Meneghelli.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo