17.8 C
Verona
5 Ottobre 2022
Basso Veronese In evidenza Manifestazioni Manifestazioni ultimaora

Isola della Scala, le studentesse dell’istituto “Beccari” di Torino vincono il trofeo “Città del Riso”

Una studentessa del Beccari in cucina

L’istituto Beccari di Torino ha vinto l’undicesima edizione del trofeo “Città del Riso – conoscere il Nano Vialone Veronese Igp e la carne italiana”, che si è tenuto, ieri, giovedì 21 novembre, a Isola della Scala in occasione della 19ª Fiera del Bollito con la Pearà, in programma fino a domenica. La somma dei punteggi ottenuti dai due piatti del Beccari, un primo e un secondo preparati dalle studentesse Giulia Virginia Zorgno e Clara Buonamico, ha superato quelle degli altri istituti in gara: Malatesta di Rimini, Marconi di Viareggio, Enaip Veneto di Feltre, Enaip Veneto di Isola della Scala e Giolitti di Torino.

Zorgno ha presentato un risotto “cromatico” con tuorlo d’uovo croccante, mentre Buonamico ha preparato costine di maiale e fagottino di fegato in foglie di salvia-ananas, con cipolla, mele in agrodolce e perline di patate viola. Ciascuna scuola alberghiera ha gareggiato in cucina con due studenti, impegnati nella preparazione di un primo a base di riso Nano Vialone Veronese Igp e di un secondo piatto di carne italiana.

Il miglior risotto in assoluto del concorso è stato quello di Nicole Vetoratta, dell’istituto Enaip Veneto di Feltre: con mela prussiana e cavolo cappuccio viola. Mentre il riconoscimento per il miglior secondo piatto è andato a Irinel Marius Ciobanu, del Giolitti di Torino, che ha presentato lombetti di coniglio grigio di Carmagnola alle nocciole, chips di prosciutto Veneto Berico Euganeo Dop e di patate viola, tartufo, porri e cavolo cappuccio.

I premi sono stati consegnati dall’amministratore unico di Ente Fiera, Michele Filippi e dal sindaco di Isola della Scala, Stefano Canazza. A decidere i vincitori la giuria composta da Lucio Ferriani, dell’associazione Cuochi Scaligeri; Gianni Veronesi, segretario dell’associazione Ristoratori di Valeggio; Gianfranco Aiello del ristorante Da Gian di Negrar; Leopoldo Ramponi della trattoria Al Bersagliere di Verona e Lino Brentaro, consigliere dell’associazione Macellai di Verona. Nel 2018 la sfida era stata vinta dagli allievi del Giolitti di Torino.

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, domani per il “Film Festival” incontro col cantautore Massimo Bubola

massimo

Verona, domani apre Eatalty nell’antica Stazione Frigorifera Specializzata degli ex Mercati Generali

massimo

Pnrr, in arrivo 3,28 milioni di euro per il potenziamento del depuratore di Affi e 1,5 milioni per quello di Bussolengo

massimo

Legnago, presentata la stagione 2022-23 del Teatro Salieri: da Stefano Accorsi a Elio che canta Jannacci, ai ballerini della Parsons Dance

massimo

Cinema&Musica, decolla stasera la prima edizione del “Legnago Film Festival”

massimo