15 C
Verona
26 Ottobre 2020
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Isola della Scala, l’incidente sarebbe stato provocato dal non rispetto del semaforo

Non avrebbe rispettato il semaforo rosso l’automobilista alla guida dell’Audi Q7, con a bordo il figlio di 4 anni rimasto gravemente ferito, che ieri sera, nel centro di Isola della Scala, ha travolto una Mercedes 220c. La ricostruzione di quanto accaduto, uno scontro che ha portato all’ospedale di Borgo Trento anche il padre del bambino, un uomo di 33 anni di origini kosovare, residente a Isola della Scala, e l’autista della Mercedes, un uomo di 54 anni di Gazzo Veronese, è stata fatta dai carabinieri della stazione di Bovolone intervenuti per rilevare l’incidente avvenuto all’incrocio tra via Cavour e via Vittorio Veneto. Dai primi accertamenti esperiti dai militari dell’Arma sembra l’Audi Q7, percorrendo via Cavour ad alta velocità, non abbia rispettato il segnale semaforico rosso, per poi impattare violentemente contro la Mercedes che proveniva da via Vittorio Veneto e che stava svoltando regolarmente in via Spaziani.

Articoli Correlati

Coronavirus, nuova ordinanza di Zaia: didattica a distanza per il 75% degli studenti

massimo

Bruxelles, Borchia (Lega): «I fondi del Meccanismo per collegare l’Europa devono tornare ai territori»

massimo

Verona, in municipio la mostra “I ponti in cemento armato”

massimo

Verona, ricatta l’amante per anni facendosi dare 20 mila euro: arrestata

massimo

Meteo, piogge e temporali fino a domani pomeriggio

massimo

Verona, webinar in Università su “Ripensare le città”

massimo