29.4 C
Verona
16 Agosto 2022
In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora Verona città

Jazz, al Due Torri di Verona l’“Organ Trio” Abeni, Cramerotti e Gorgazzini

OrganTrio

Terza serata autunnale della rassegna condotta da Jazz&More e Circolo Jazz Verona in collaborazione con Due Torri Hotel, venerdì 13 novembre alle 21,30, con un “Organ Trio” molto interessante, composto da Valerio Abeni, Giuliano Cramerotti e Roberto Gorgazzini.

L’Organ Trio è una formazione tipica del jazz performing che trova la sua collocazione negli anni ’50 grazie principalmente al caposcuola Jimmy Smith. La caratteristica principale di questa formazione è che l’organo ricopre il ruolo del contrabbasso, dell’accompagnamento e del solista. II “Gorgazzini, Cramerotti, Abeni Organ Trio” vede Roberto Gorgazzini all’organo, Giuliano Cramerotti alla chitarra e Valerio Abeni alla batteria. I tre musicisti propongono materiale caratteristico della formazione in Organ Trio, brani di Pat Martino, Wes Montgomery, Green Grant oltre a composizioni originali traendo ispirazione sia dalle radici blues che dalle meno datate atmosfere modali.

Come sempre, appuntamento alle 20 con i prelibati piatti del Due Torri Lounge & Restaurant curati dallo chef Sergio Maggio, con la speciale riduzione del 20% sul Menu alla Carta. Alle 21,30 la rassegna jazz organizzata con il sostegno di Banca Popolare di Verona e Advanced Consulting&Engineering, sotto il patrocinio del Comune di Verona. Sempre al centro Giovani Talenti e nomi Storici del Jazz Italiano, accanto ai complementi d’arredo solidali Azalea Home e alla cucina di qualità, grazie all’unione Due Torri e Frantoio Fontanara.

Condividi con:

Articoli Correlati

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo

Politiche 2022, oggi le “Parlamentarie” 5 Stelle sui candidati: esclusa la veronese Businarolo

massimo

Verona, al “Mura Festival” appuntamento con le degustazioni di Slow Food

massimo

Ciclismo, Biondani (Autozai Petrucci Contri) quarto a Ceneda di Vittorio Veneto

massimo