2 C
Verona
8 Febbraio 2023
Cronaca In evidenza ultimaora

La Guardia di Finanza a scuola per educare alla “legalità economica”

Gdf a scuola

È iniziata ieri, alla scuola secondaria di primo grado “Martin Luther King” di Verona, la quinta edizione del progetto “Educazione alla legalità economica”, nato da un protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e finalizzato a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”,  un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

L’incontro ha visto uomini della Fiamme Gialle parlare agli studenti di cultura della legalità economica, con particolare riferimento all’attività svolta dal corpo a contrasto dell’evasione fiscale, dello sperpero di denaro pubblico, della contraffazione, delle violazioni dei diritti d’autore, degli illeciti in materia di sostanze stupefacenti ed, in generale, di ogni forma di criminalità economico-finanziaria.

All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di

sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica. Gli incontri proseguiranno durante l’anno nelle scuole del Veronese.

Condividi con:

Articoli Correlati

Formazione, 2.000 studenti hanno partecipato all Giornata internazionale sulla sicurezza in internet 

massimo

Cattolica trasferisce attività in Piemonte e la Cgil attacca: «Generali mostra il suo vero volto mettendo a rischio 90 posti di lavoro alla Insurecom»

massimo

Formazione, presentato il Piano Operativo Regionale “Persi, dispersi e ritrovati: le politiche per i giovani”

massimo

Negrar, i Carabinieri pedinano uno spacciatore fino a Montebello (Vicenza) per arrestarlo

massimo

Verona, sbloccato a Roma dal Cipess il progetto del Filobus con 6,73 milioni di euro di contributo in più

massimo

Verona, Adiconsum ottiene dall’Arbitro Bancario Finanziario il rimborso di 4.200 euro truffati ad un cittadino tramite sms

massimo