27.9 C
Verona
2 Agosto 2021
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona provincia

La Lega Nord esulta: «Per la prima volta due assessori leghisti di Verona»

paternosterp

Luca Coletto alla sanità ed Elisa De Berti ai lavori pubblici sono i due assessori del Carroccio veronese nominati oggi nella giunta Zaia e che fanno dire al segretario provinciale della Lega Nord, Paolo Paternoster: «Per la prima volta nella storia, Verona vanta due assessori leghisti all’interno della giunta regionale, due personalità forti, competenti e in grado di rappresentare al meglio la nostra città. Sono certo che l’amico presidente Luca Zaia ha voluto dare, con queste due nomine, un messaggio chiarissimo a Verona e a tutti noi veronesi che lo abbiamo sostenuto scegliendolo nuovamente come governatore».

«Per quanto mi riguarda oltre ad essere soddisfatto per Elisa De Berti e Luca Coletto, mi congratulo con Massimo Giorgetti, visto l’incarico ottenuto proprio nella giornata di venerdì scorso quale vicepresidente vicario di Palazzo Ferro-Fini – spiega Paternoster -. Abbiamo quindi la certezza che Verona sarà ben rappresentata grazie ai prestigiosi ruoli finora già assegnati, fatto che porterà la nostra città ad avere una importanza fondamentale in Regione, con un peso politico assolutamente rilevante, mai registrato precedentemente. Non posso – conclude il Segretario – che complimentarmi e far loro un grande in bocca al lupo di buon lavoro, convinto che loro stessi saranno ben supportati da Alessandro Montagnoli e Stefano Valdegamberi, neo consiglieri regionali».

Condividi con:

Articoli Correlati

Sommacampagna, la sezione Fidas di Caselle festeggia il 50° con una stele dedicata ai donatori

massimo

Legnago, donate dal Rotary Club due tensostrutture alla “Piccola Fraternità” di Porto

massimo

Ciclismo, Pasquotto (Riboli) settimo a Casciano Terme. Nuova caduta per Disconzi

massimo

San Zeno Montagna, con la moto contro un’auto: un ferito grave e due lievi

massimo

Nogara, si ribaltano con l’auto: tre feriti gravi

massimo

Pescantina: maltratta i genitori per oltre un anno: arrestato

massimo