26.2 C
Verona
16 Agosto 2022
In evidenza Politica ultimaora

La Lega Nord lancia un questionario per le elezioni Comunali di Verona 2017

paternosterp

Si è tenuta stamane la conferenza stampa voluta dalla Lega Nord di Verona volta ad aprire un dialogo con la cittadinanza verso le elezioni Comunali di Verona 2017. Presenti alla conferenza stampa il segretario provinciale della Lega Nord Paolo Paternoster, il segretario cittadino Lega Nord, Paolo Tosato, il presidente del consiglio comunale di Verona, Luca Zanotto, ed Enrico Corsi.

«Presentiamo oggi  la prima iniziativa della Lega Nord di Verona voluta per coinvolgere la cittadinanza alla costruzione di un nuovo futuro per Verona –  spiega Paternoster –  proprio in vista delle prossime elezioni amministrative. Tante le attività che avvieremo ma oggi siamo qui per presentare il primo progetto: si tratta di un questionario che sottoporremmo ai cittadini nei prossimi mesi nei vari gazebo che organizzeremo in città».

«Il questionario – sottolinea il segretario cittadino Tosato – sarà strumento utile per coinvolgere i cittadini nonché il primo passo per proporre un programma credibile e utile alla città, per la Verona del futuro, sia l’ascolto, il confronto e la partecipazione. Vogliamo puntare la nostra attenzione su ogni singolo quartiere. Parallelamente a questa azione diffusa – aggiunge Tosato – sul territorio cercheremo un confronto con il mondo delle associazioni e delle categorie veronesi per affrontare i temi di più ampio respiro che la prossima Amministrazione sarà chiamata ad affrontare.

Avvertiamo la responsabilità di promuovere l’unità delle forze civiche e politiche cittadine che insieme a noi e con pari dignità intendono proporsi come forza di governo del Comune di Verona per il prossimo futuro».

«Non ci interessa sconfiggere gli avversari. Non è questo il nostro obiettivo. Ci interessa costruire un programma e una coalizione di forze e persone che abbiamo a cuore il benessere di ogni singolo cittadino e della nostra intera comunità – ha concluso Paternoster -. Siamo convinti che nel 2017 si chiuderà una pagina della storia amministrativa della nostra città. Intendiamo impegnarci per scriverne una nuova e per proporre un nuovo e credibile modello di buona amministrazione per la nostra Verona».

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo