18.9 C
Verona
22 Settembre 2020
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

LA PRECISAZIONE: Regionali 2020, Ramorino (Il Veneto che Vogliamo): «Ovviamente sono contraria al progetto del Tav»

Sul numero di Primo Giornale in distribuzione in queste ore abbiamo commesso un errore del quale ci scusiamo con i lettori e la diretta interessata. Nelle pagine dedicate ai 14 candidati espressione del territorio nelle quali con 4 domande a ciascuno Primo Giornale ha cercato di offrire ai suoi lettori una panoramica delle idee dei futuri esponenti politici, abbiamo per errore scritto un Sì al posto di un No, ribaltando così la risposta data alla domanda «Lei è favorevole alla Tav?» dalla candidata della lista “Il Veneto che Vogliamo”, Donatella Ramorino. Un errore imperdonabile, anche considerando la storia politica e civile della candidata: Ramorino è sempre stata un esponente del mondo ambientalista del Basso Veronese e quindi il suo “No” alla Tav era ed è ovvio.

Articoli Correlati

Europee, Gentiloni e Variati a Verona giovedì 16 maggio: «La Lega ha tradito il Veneto»

massimo

Legnago, la città in lutto per la morte dell’ex vicesindaco Marconi

massimo

Regionali 2020, ecco i candidati della lista “+Veneto in Europa” che sostiene Lorenzoni

massimo

Verona, s’allarga la rete wifi di “Guglielmo”

mirco

Emergenza Coronavirus, nel Veronese 6 decessi e solo 10 nuovi casi in 24 ore

massimo

Emergenza Coronavirus nelle case di riposo, l’onorevole Businarolo: «Creare strutture dedicare a pazienti Covid»

massimo