22.1 C
Verona
5 Ottobre 2022
Economia In evidenza ultimaora

L’assemblea dei Commercialisti ha approvato il bilancio 2021 con presenti 860 associati

Erano 860 i commercialisti scaligeri che si sono riuniti online la mattina del 5 maggio per l’assemblea di approvazione del bilancio consuntivo 2021 dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona.

L’assemblea è stata la prima occasione pubblica per il passaggio del testimone al nuovo consiglio (nella foto), eletto lo scorso febbraio, e presentare agli iscritti la squadra che guiderà l’Ordine fino al 2026. Con la presidente Eleudomia Terragni, erano collegati il vicepresidente Alberto Castagnetti, il segretario Alberto Recchia, il tesoriere Luca Signorini e gli altri consiglieri Luisa Ceni, Marina Cesari, Davide Tommaso Dal Dosso, Anna Fedrizzi, Stefano Filippi, Giovanna Florio, Cristiano Maccagnani, Manuela Marchi, Vito Misino, Matteo Tambalo e Massimo Zuccato.

I conti sono in ordine, il bilancio è stato approvato dai partecipanti e nei prossimi 4 anni i conti saranno controllati dai revisori Barbara Rampani presidente del collegio, con i colleghi Italo Corradi e Dario Bonato.

Valorizzare la diversità e l’unicità saranno i compiti del Comitato Pari Opportunità che, presieduto da Luisa Ceni con Stefania Zivelonghi vicepresidente, Alessandro Cervato segretario assieme agli altri componenti Maria-Paola Cattani, Sergio Croce, Gianni Perbellini, Gina Maddalena Schiff, si faranno promotori di un vera e propria evoluzione culturale del concetto di “quote di genere” verso una più inclusiva valorizzazione della “diversity” nella professione.

Il rispetto del codice deontologico dei commercialisti è assicurato dal Consiglio di Disciplina Territoriale, l’organo indipendente composto da 15 commercialisti nominati dal Tribunale di Verona e coordinati dal presidente Enzo Masin, con Silvana Anti vicepresidente e Matteo Bonetti segretario. Nel corso del 2021 il precedente Consiglio di Disciplina aveva concluso 49 procedimenti disciplinari.

Una notevole attenzione da parte del Consiglio dell’Ordine sarà dedicata all’attività formativa e di aggiornamento delle competenze per garantire agli iscritti una qualificazione professionale al passo con i tempi e con le esigenze del mercato. Per rispondere alle esigenze di approfondimento e aggiornamento delle competenze l’Ordine ha organizzato 15 Commissioni di Studio che si occuperanno di alimentare le conoscenze e le competenze di tutti gli iscritti attraverso l’organizzazione di seminari, convegno, documenti di approfondimento e che spaziano da tutti i temi legati alla vita dell’impresa, dalla costituzione all’organizzazione, dall’aggregazione alla ristrutturazione, dal controllo dei conti all’internazionalizzazione, senza dimenticare i temi del lavoro, delle operazioni straordinarie e della sostenibilità. Altri argomenti di studio sono legati al controllo dei conti degli enti pubblici e ai commercialisti presidio della legalità tramite le pratiche dell’antiriciclaggio e dell’amministrazione dei beni confiscati. Infine il contenzioso con un focus su arbitrato e mediazione e le esecuzioni.

«Una delle sfide principali della nostra categoria – ha dichiarato la presidente Eleudomia Terragni – non è solo quella di mantenere un costante aggiornamento professionale, che è fondamentale per qualificare la nostra professionalità, ma è la capacità di guidare i clienti attraverso la complessità, anticipando il più possibile il cambiamento e diventando attori protagonisti di questa fase di grande transizione, per affrontare la quale servono competenze elevate e verticali, capacità di lavorare in team e una visione d’insieme dell’organizzazione e della vita delle imprese che solo i commercialisti, da sempre al fianco degli imprenditori, sanno mettere a sistema».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, domani per il “Film Festival” incontro col cantautore Massimo Bubola

massimo

Verona, domani apre Eatalty nell’antica Stazione Frigorifera Specializzata degli ex Mercati Generali

massimo

Pnrr, in arrivo 3,28 milioni di euro per il potenziamento del depuratore di Affi e 1,5 milioni per quello di Bussolengo

massimo

Legnago, presentata la stagione 2022-23 del Teatro Salieri: da Stefano Accorsi a Elio che canta Jannacci, ai ballerini della Parsons Dance

massimo

Cinema&Musica, decolla stasera la prima edizione del “Legnago Film Festival”

massimo