27.7 C
Verona
20 Giugno 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Lavagno, arrestati due nigeriani con 2 chili di marijuana all’uscita del Casello di VeronaEst

I Carabinieri della Stazione di San Martino Buon Albergo hanno arrestato, giovedì scorso, durante un posto di controllo al casello autostradale di Verona Est due uomini di origine nigeriana, uno di loro residente a Lavagno mentre l’altro in Italia senza fissa dimora. È stato l’atteggiamento del 43 enne di Lavagno, A.S.O. le iniziali, ad insospettire i militari che stavano procedendo al controllo. Infatti, l’uomo è ben conosciuto nel paese e dai Carabinieri, normalmente sempre allegro e sorridente, durante il controllo è apparso subito nervoso. Così i militari hanno approfondito il controllo e, nonostante la mascherina, hanno sentito all’interno della macchina un odore acre ed inconfondibile di marijuana. Durante la perquisizione del veicolo sono saltati fuori ben 2 kg di stupefacente, sicuramente destinato a rifornire il mercato scaligero. I due nigeriani, di cui il secondo 31 enne, con precedenti specifici, I.O. le iniziali, sono stati quindi tratti in arresto e portati in carcere a Vicenza dove sono rimasti anche dopo la convalida.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, Soave fa appello all’unità del centrodestra per il ballottaggio contro Verona

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Villafranca, 75enne ucciso con un colpo di pistola durante una lite tra giostrai

massimo

Verona, presidio della Cgil sanità: «Subito le assunzioni di operatori sociosanitari e infermieri»

massimo

San Pietro in Cariano, finisce fuoristrada con l’auto: grave 70enne

massimo

Soave, il sindaco Pressi sui ristori per i danni del maltempo: «Preoccupato dal silenzio del Governo»

massimo