11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

L’Avis di Monteforte, San Bonifacio e Soave dona un sacco di auguri assieme a panifici, pasticcerie e pizzerie dei tre paesi

Una promozione all’insegna della semplicità e della collaborazione. Collaborazione tra le Avis Comunali di Monteforte, San Bonifacio e Soave e i panifici, le pasticcerie e pizzerie dei rispettivi paesi. La semplicità nell’oggetto della promozione, un sacchetto con gli auguri natalizi, che durante il periodo delle feste sarà riempito di pane fresco, dolci brioches o saporiti tranci di pizza.

«La necessità di continuare a promuovere il dono del sangue nelle maniere più svariate ci ha spinto quest’anno a pensare a questa iniziativa per arrivare a sensibilizzare il maggior numero di persone sulla necessità continua di sangue», spiegano i presidenti Avis, Andrea Lovatin (Monteforte), Marilena Rigodanza (San Bonifacio), Luciano Ambrosini (Soave).

Le donazioni sono tendenzialmente in linea con l’anno precedente, ma il bisogno di sangue è in continuo aumento e per raggiungere questo obiettivo c’è la necessità di incrementare il numero di donatori. Le caratteristiche richieste per poter donare sono sostanzialmente tre: la maggiore età, un peso superiore ai 50 kg e uno stato di salute buono.

«Ringraziamo tutti i commercianti che hanno aderito alla nostra iniziativa, perché con la loro disponibilità e sensibilità avremmo la possibilità di promuovere ogni giorno l’importanza del dono del sangue e augurando a tutti un sereno Natale e un buon 2024 all’insegna della solidarietà».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo