26.2 C
Verona
15 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Lazise, via ai corsi di informatica dai Carabinieri per ultrasessantenni

Sono decollati dal 1° giugno, nella sede della Stazione Carabinieri di Lazise, i corsi di formazione informatica “Diventare Cittadino Digitale”, destinati ai cittadini ultra 60enni del territorio. Un progetto che fa parte di un accordo stipulato tra il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, la Fondazione Leonardo “Civiltà delle Macchine” e la Società Leonardo di Roma.

L’importante convenzione prevede lo svolgimento all’interno di 5 Stazioni Carabinieri, caratterizzate da piccoli centri urbani (popolazione inferiore a 8.000 abitanti), di corsi di informatica che abbiano lo scopo finale di mostrare agli anziani come si utilizza un computer e poter accedere ai principali servizi informatici postali e bancari. Una delle 5 Stazioni prescelte per questo importante progetto è appunto la caserma dei Carabinieri di Lazise.

Qui, i carabinieri, mediante il comandante di stazione, l’amministrazione comunale, le associazioni e le parrocchie, hanno reclutato 15 volontari (5 donne e 10 uomini). I soggetti destinatari del corso sono stati selezionati attraverso una valutazione di un test preliminare fatto compilare agli interessati, al solo scopo di comporre le classi in modo omogeneo, in base ai livelli di conoscenza dell’informatica e delle capacità di utilizzo di un computer. A seguito di tali test sono state create tre classi.

Il corso condotto da 2 docenti della Fondazione Leonardo, i professori Volpin e Clerici, verte sulle seguenti tematiche: “dieci passi per diventare cittadino digitale”, “accesso ai servizi pubblici bancari e SPID (sistema pubblico d’identità digitale)”, “valore e protezione dei dati” e “rischi della rete e difesa dagli attacchi informatici”.

I carabinieri, inoltre, al termine delle lezioni, forniranno ai partecipanti anche alcuni utili consigli su come difendersi dalle truffe, consegnando loro un dépliant informativo e ricordando loro la possibilità di richiedere il ritiro della pensione (anziani di età pari e superiore 75 anni) da parte del locale comando stazione.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo