7.7 C
Verona
2 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, 91 piante di marijuana nell’orto: arrestato a Canove

Carabinieri

Era una vera piantagione di marjuana quella che ieri, giovedì 17 settembre, si sono trovati davanti i carabinieri della stazione di Minerbe. I militari, comandati dal maresciallo Simone Bazzani, avevano notato quel giorno e nei giorni precedenti uno strano via vai di autovetture a Canove di Legnago. I Carabinieri hanno quindi intrapreso delle investigazioni “classiche”, pedinando anche alcune persone, ed arrivando così ad appurare che quel giro strano di auto e motorini era diretto all’abitazione di A.P. legnaghese di 42 anni, pregiudicato. Solo che l’uomo aveva messo a guardia della casa due cani di grossa taglia che all’avvicinarsi all’abitazione avrebbero dato l’allarme. Per questo, i carabinieri si sono finti postini e sono riusciti ad avvicinare A.P. ed indurlo a mettere in sicurezza i cani. A quel punto, i militari sono penetrati all’interno del giardino scoprendo nell’orto sul retro della casa la piantagione di marijuana, con 91 piante di cui 3 alte più di 3 metri e ben 42 alte oltre i 2 metri. Inoltre nella propria abitazione, i militari rinvenivano 12 piante di “Marijuana” in essiccazione, 5 kg della medesima sostanza già essiccata e svariati bilancini di precisione.  L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente e sottoposto ai domiciliari presso l’abitazione dei genitori in attesa dell’udienza che si svolgerà il 4 novembre.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo

Verona, folle fuga in auto contromano in tangenziale per scappare ai Carabinieri

massimo

San Bonifacio,  arrestati dai Carabinieri i due autori della rapina ad un’anziana al cimitero

massimo