28.9 C
Verona
19 Giugno 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, accusa di tentato omicidio per il marocchino che ha seminato il panico

Dovrà rispondere di tentato omicidio, furto, procurato allarme il nordafricano che ieri sera, verso le 11 a Legnago, ha seminato il panico dopo aver rubato, in preda all’alcool, un camion della nettezza urbana della ditta Sive. L’uomo, K.A. 31 anni, originario del Marocco, nella sua corsa folle, che ha fatto subito pensare addirittura ad un attacco terroristico, ha danneggiato una decina di auto, divelto degli idranti, sbattuto contro portoni di case per finire contro l’auto dei carabinieri della stazione di Cerea corsi ad intercettarlo a San Pietro di Legnago. Feriti in modo non grave i quattro carabinieri ed una giovane donna che era alla guida di una Bmw contro cui è stata gettata l’auto dei carabinieri.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Pietro in Cariano, finisce fuoristrada con l’auto: grave 70enne

massimo

Soave, il sindaco Pressi sui ristori per i danni del maltempo: «Preoccupato dal silenzio del Governo»

massimo

Verona, sabato concerto in piazza del popolo a San Michele Extra

massimo

Autonomia, Borchia (Lega): «Il Leone ha ruggito. Traguardo storico per Veneti, non abbiamo mai mollato»

massimo

San Bonifacio, Tosi (Fi) sull’accordo al ballottaggio tra Soave e FdI: «È spaccatura nel centrodestra»

massimo

Ciclismo, tre medaglie per Melotto (Autozai Contri) ai Campionati Italiani Juniores

massimo