-0.4 C
Verona
17 Gennaio 2021
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, agli studenti del Minghetti il premio Legalità con un video contro le mafie

Gli studenti dell’istituto tecnico e liceo artisti “Minghetti” tra i vincitori del concorso regionale sulla Legalità. Assieme a liceali del Cotta sempre di Legnago (vedi notizia), anche gli allievi del Minghetti hanno vinto il primo premio (quindi ben due su tre sono andati a scuole legnaghesi) da 2500 euro. Il lavoro proposto dai ragazzi di due classi quinte, una del tecnico ed una del multimediale artistico, riguarda un video che hanno intitolato “Noi siamo la gente” e che è in concorso anche per la “Giornata nazionale contro le mafie”. Un video di 3 minuti e mezzo che ha coinvolto tutto l’istituto: i ragazzi, infatti, hanno preso alla lettera la frase di Giovanni Falcone, il magistrato ucciso nella strage di Capaci dalla mafia, ed hanno costruito con un puzzle dei loro volti un grande mosaico che riforma una torica foto in cui Falcone e Borsellino ridono assieme. L’opera è poi stata affissa su un muro della scuola come monito contro le mafie. A guidare gli studenti i professori Bellinato e Negri. Il premio di 2500 euro andrà ora a rimpinguare le casse della scuola.

Questo il video:

Articoli Correlati

Sona, sfonda il tetto e precipita nella chiesa di San Giorgio in Salici: è grave

massimo

Calcio Serie C, illusione Legnago a Fermo: ora è rischio salvezza

massimo

Nogara-Gazzo, nasce il sistema acquedottistico del futuro del Basso Veronese

massimo

Castelnuovo del Garda, investiti tre giovani ciclisti in allenamento: uno è grave

massimo

Lessinia, recuperato l’escursionista scivolato in un canalone vicino al rifugio Pertica

massimo

Lessinia, scivola in un canalone vicino al rifugio Pertica: soccorso in atto

massimo