7.7 C
Verona
22 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, arrestato dai carabinieri ladro accusato di 7 furti e del tentato colpo al Chiosco

I Carabinieri della Stazione di Legnago hanno tratto in arresto un cittadino italiano, residente a Legnago, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della “Custodia cautelare in carcere” emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Verona, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso poiché l’uomo è gravemente indiziati di essere l’autore di numerosi reati contro il patrimonio, commessi a Legnago nel periodo agosto – dicembre 2022. Tra gli episodi contestati nell’ordinanza cautelare vi sono 2 furti in abitazione, 5 furti di autovettura, il tentato furto al bar “Chiosco” di Legnago dello scorso 6 ottobre, 3 furti al circolo parrocchiale “Noi – il ritrovo Aps” di Legnago dello scorso mese di novembre, la ricettazione di un veicolo rubato, 8 acquisti effettuati in vari esercizi commerciali utilizzando una carta di credito rubata.

Le indagini, svolte dai Carabinieri della Stazione di Legnago e dirette dalla Procura della Repubblica di Verona, hanno consentito di raccogliere importanti elementi investigativi, che hanno consentito non solo di identificare l’autore, ma – inoltre – di raccogliere nei suoi confronti gravi indizi di colpevolezza, che hanno consentito all’Autorità Giudiziaria scaligera di emettere una misura cautelare personale, eseguita dai Carabinieri.

Condividi con:

Articoli Correlati

Alta formazione, Cristiano Perale confermato alla guida dell’Its Red Academy

massimo

Verona, Università e Istituto internazionale del marmo uniti per creare un centro di ricerca per valore i rifiuti della lavorazione del marmo

massimo

Sciopero generale venerdì di tutti i settori pubblici e privati deciso dai Cobas: garantiti i servizi essenziali

massimo

San Martino Buonalbergo, colpo da 50mila euro al “10e Lotto”

massimo

Formazione, sette consigli per scegliere al meglio la scuola di inglese per i propri figli

mirco

Come le città italiane si stanno attrezzando per agevolare il nomadismo digitale?

mirco