9.1 C
Verona
4 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, bambina di 11 mesi di Castelnovo Bariano muore dopo essere stata dimessa dal Pronto soccorso dell’ospedale

Una bambina di 11 mesi è morta questa mattina nella sua casa di Castelnovo Bariano, nel Rodigino, per cause ancora da accertare. La piccola, però, era già stata male ieri ed i genitori l’avevano portata al Pronto soccorso dell’ospedale di Legnago, dove però è stata dimessa in serata dopo che le era stata diagnosticata una gastroenterite. Oggi, alle 17, i carabinieri, su indicazione della Procura di Rovigo, si sono presentati al “Mater Salutis” ed hanno sequestrato la cartella clinica della bimba, che avrebbe compiuto un anno il 25 luglio. La salma della minore è oea a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Questa mattina la piccola, che ha quattro fratelli più grandi, si è sentita improvvisamente male ed alle 12,43 il padre, disperato, ha telefonato al 118: «La bimba è fredda, la mamma sta facendo la respirazione bocca a bocca», ha gridato. Ma quando sono arrivati gli operatori del 118 con un’ambulanza purtroppo non c’era nulla da fare.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo