10.7 C
Verona
4 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, colpo dei carabinieri: arrestato con 1 chilo e 100 grammi di cocaina

Venerdì 24 maggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago hanno tirato le fila di un’attività di spaccio che veniva monitorata da qualche tempo e che ha condotto gli investigatori fino ad Occhiobello, nel rodigino.

I militari stavano pedinando O.M., cittadino italiano, classe 1973, residente a Occhiobello, con precedenti di polizia, a bordo della sua utilitaria. L’uomo, dopo essersi recato regolarmente sul posto di lavoro, a metà mattinata si era spostato in un supermercato, sempre a Occhiobello, dove, effettuati gli acquisti, usciva dal parcheggio e si portava in una zona di campagna, probabilmente per incontrare eventuali acquirenti.

Accortosi di essere seguito dai Carabinieri, accelerava repentinamente, cercando di far perdere le proprie tracce. Giunto vicino ad un canale vicino a via Piacentina, si disfaceva, gettandolo dal finestrino in corsa, di un grosso involucro chiaro che finiva nel canale. I militari dopo 200 metri ed all’incrocio tra via Piacentina e via Artigianato, riuscivano a bloccare l’uomo, sottoponendolo a perquisizione e rinvenendo 6000 euro in contanti e 1,2 grammi di cocaina in un piccolo sacchetto chiaro. Veniva dunque recuperato anche l’involucro a forma di tavola finito nel canale il quale una volta aperto rivelava la presenza di 1.100 grammi di cocaina, destinata ad essere posta sul mercato con un guadagno complessivo di circa 770.000 euro.

La sostanza stupefacente veniva ovviamente sequestrata oltre al denaro, ritenuto provento dello spaccio. L’uomo veniva quindi dichiarato in arresto e condotto nel carcere di Rovigo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Condividi con:

Articoli Correlati

Bardolino, oggi la Coppa Giulietta&Romeo tra il Garda e la Valpolicella

massimo

Verona, i sindacati sull’ennesimo morto sul lavoro: «Una strage che non si ferma»

massimo

Verona, la SuperBeton smantella l’impianto di via del Vegron. Bertiucco: «Vittoria dei cittadini di Montorio»

massimo

Verona, deserta l’asta per la Domus Mercatorum. Venduta Casa Bresciani a 3,3 milioni

massimo

Cerea, la Regione dà il via all’eliminazione di tre passaggi a livello con un progetto da 14 milioni

massimo

Pressana, l’operaio deceduto stamattina è caduto nella cisterna del proprio camion di mangimi

massimo