10.2 C
Verona
2 Marzo 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, Comune e Acque Veronesi puntano a riaprire al traffico viale dei Tigli e via XX Settembre da lunedì

«Stiamo lavorando per riuscire a riaprire al traffico viale dei Tigli già da lunedì prossimo». A comunicarlo questa mattina è il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Roberto Danieli, che spiega: «A seguito di sopralluogo congiunto effettuato ieri con l’ingegnere dell’ufficio tecnico ed i tecnici della ditta esecutrice delle opere del cantiere di Acque Veronesi in viale dei Tigli, si è deciso di procedere con la stesura dello strato di binder, prima parte più grezza dell’asfalto. Di conseguenza, salvo imprevisti o ritardi nella consegna dei materiali necessari, vista l’emergenza Covid-19, nella giornata di lunedì prossimo verrà riaperta la viabilità su viale dei Tigli e su via XX settembre».

Le opere di asfaltatura verranno completate, con la stesura del tappeto d’usura, tra un paio di mesi per consentire gli eventuali assestamenti del fondo stradale che possono verificarsi quando vengono eseguiti scavi di grossa profondità in lunghi tratti stradali, come nel caso specifico, dovuti al primo passaggio degli automezzi.

«In questo momento mi sento in dovere di ringraziare tutti gli addetti ai lavori, da Acque Veronesi nella persona del presidente Roberto Mantovanelli, e dello staff tecnico per la continua disponibilità a coordinare i lavori con il sottoscritto ed i nostri uffici; l’ufficio tecnico del Comune ed il comandante della Polizia Municipale per aver gestito al meglio i disagi causati dai lavori e la ditta esecutrice delle opere per la professionalità dimostrata – conclude Danieli -. E un grazie va anche ai legnaghesi che hanno subito i disagi causati dalla chiusura di due strade che costituiscono un nodo viario di notevole importanza e che ha condizionato tutta la gestione della viabilità cittadina. Credo che, dopo l’inevitabile necessità iniziale di capire sul campo come intervenire al meglio sulla viabilità, il tutto sia stato gestito nel migliore dei modi considerata l’estrema invasività e la durata degli interventi eseguiti».

Condividi con:

Articoli Correlati

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo