20.9 C
Verona
13 Luglio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, da rifare il bilancio partecipativo. L’assessore: «Irregolarità nel voto»

È tutto da rifare nell’iter sul bilancio partecipativo che avrebbe dovuto portare, il 31 maggio a Legnago, alla proclamazione del progetto vincitore e quindi da finanziare con i fondi predisposti dal Comune. A sceglierlo, tra i 7 progetti che tra i 12 presentati hanno passato il vaglio della commissione, dovevano essere i cittadini attraverso un loro voto. Ma qualcosa deve essere andato storto, tanto che questa sera l’assessore al bilancio del Comune di Legnago, Daniela De Grandis (nella foto), ad annunciare «con grande rammarico, che sono state rilevate irregolarità durante le operazioni di voto. Siamo, quindi, costretti ad annullare i voti fino ad oggi espressi e ad avviare le opportune verifiche presso le autorità competenti. Quanto prima comunicheremo le nuove modalità per la scelta dei progetti».

Autorità competenti? Significa una denuncia alla Procura della Repubblica? L’assessore non lo spiega, limitandosi a concludere: «Ci scusiamo per il disagio ma siamo certi che i cittadini comprenderanno come l’amministrazione non possa tollerare alcuna scorrettezza in un momento così importante come quello dell’espressione del voto. Rimane l’amarezza per quella che doveva essere una partecipazione spontanea a un progetto comune e che è stata svilita da chi ha cercato di aggirare le regole e il rispetto per gli altri».

Condividi con:

Articoli Correlati

Albaredo d’Adige, scomparso l’ex sindaco Erminio Guzzo: fu l’ultimo della Dc

massimo

Verona, un morto sulla Serenissima questa notte nello scontro tra due auto

massimo

Verona, festa della Cgil venerdì sabato e domenica nell’area verde davanti alle Piscine Santini

massimo

Legnago, scintille tra Ambrosini e il neosindaco Longhi nel primo consiglio della nuova amministrazione

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) è campione europeo nell’inseguimento a squadre

massimo