12.1 C
Verona
2 Marzo 2024
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

Legnago, domani al Teatro Mignon lo spettacolo “E la neve scende” per ricordare l’Olocausto

Domani, sabato 27 gennaio alle 16,30 al Teatro Mignon di Porto di Legnago, la Compagnia dell’Arca in collaborazione con la scuola Media Don Bosco, presenta “E la neve scende”, spettacolo ideato e scritto dalla scrittrice veronese Laura Ferrari. Il 27 gennaio, infatti, è il Giorno della Memoria, una ricorrenza internazionale celebrata ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto morte nel lager nazifascisti.

«La neve scende ad Auschwitz è uno spettacolo pensato in chiave moderna per sensibilizzare le nuove generalizzazioni sul delicato tema della diversità spesso criticata e condannata – spiega l’autrice – ma ricordiamoci che siamo donne e uomini con gli stessi diritti, uguali davanti alla legge ma diversi nelle nostre storie e nelle problematicità della vita».

Ares, Lehi e Gioele sono tre ragazzi deportati ad Auschwitz per un motivo diverso, ma la ragione della loro sofferenza è una sola, la discriminazione irrazionale e incondizionata che hanno dovuto subire. Sono stati separati dalle famiglie, svestiti delle loro identità e privati della libertà, ma le loro storie, il loro essere e i loro sogni, mantengono tenacemente la speranza per il futuro.

Biglietto Intero 10€, ridotto (under 14 e over 65) 5€.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo