12.8 C
Verona
24 Ottobre 2020
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

Legnago, FerrarinArte inaugura una mostra su Masi

“Pittura, vibrazione e segno. 60 anni di ordinata casualità”, questo il titolo della mostra dedicata all’artista fiorentino Paolo Masi, classe 1933, che sarà inaugurata sabato 17 ottobre alle 18 a Legnago alla Galleria FerrarinArte, alla presenza dell’artista. Masi, maestro indiscusso nel panorama italiano, protagonista fin dagli anni Cinquanta di quella elaborazione sperimentale di nuove tendenze artistiche che ha messo in forte discussione, se non vera e propria crisi fondante, la pittura.

L’esposizione, visitabile fino al 5 dicembre (lunedì ore 15.30-19, da martedì a sabato 9-12,30 e 15-19,30 con accesso contingentato alla sala espositiva nel rispetto della normativa vigente), è curata da Matteo Galbiati e si configura come una concisa antologica, che attraverso opere selezionate riassume l’intero percorso dell’artista, a partire dalla fine degli anni Cinquanta sino alle più recenti ricerche, documentate grazie alla presenza di alcuni lavori inediti.

Articoli Correlati

Legnago, presentata la stagione del Teatro Salieri

massimo

Pastrengo, si fingono bancari e svuotano il contro di un cittadino: arrestati

massimo

Verona, due bar sanzionati per non rispetto delle norme anti Covid

massimo

Nogara, sequestrato quasi mezzo chilo di marijauana dalle Fiamme Gialle

massimo

Covid, tamponi veloci anche a Malcesine e Marzana

massimo

Trasporto pubblico, Atv rafforza il servizio con 26 nuove corse

massimo