11.8 C
Verona
28 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, giornata sull’autismo alla Cascina del Parco ideata dall’istituto superiore “Medici”

Domenica 2 aprile si terrà alla Cascina del Parco di Legnago, a partire dalle 16,30 una giornata sull’autismo in occasione della “Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo”. Ad organizzarla, gli studenti dell’istituto superiore “Medici2 di Porto di Legnago, in collaborazione con Comune di Legnago, Ulss 9, Pro Loco Legnago, Sportello inclusione di Verona e l’Associazione Millepiedi Hub.

Ospite d’eccezione il robot “NAO”, in forza al corpo docenti dell’Istituto Medici da alcuni anni e impiegato per offrire agli studenti affetti da autismo o altre disabilità l’opportunità di sperimentare una possibilità di recupero comunicativo attraverso compiti di imitazione motoria, potenziamento cognitivo e produzione orale. “NAO” è un robot umanoide dotato di sensori, funzionalità di sintesi vocale, espressione facciale e movimento.

«L’evento del 2 aprile, che si suddividerà in letture, musiche, interventi da parte delle associazioni del territorio e un momento aperitivo, è il frutto della richiesta di alcune mamme che chiedevano di iniziare un percorso di sensibilizzazione nei confronti dell’autismo – spiega l’assessore Bertolaso -. L’obiettivo è di fornire alle famiglie quella inclusività che a volte manca».

«La nostra scuola è di tutti e per tutti e per questo abbiamo fatto dell’inclusività il nostro punto di forza – sottolinea il dirigente dell’istituto “Medici”,  Stefano Minozzi -. Abbiamo investito in tecnologia anche per questo. I miei studenti hanno trovato la chiave per interagire con uno strumento tecnologico che però non porta via la parola agli esseri umani. “NAO” è solo un fattore di spinta per migliorare la comunicazione con i ragazzi affetti da spettro autistico».

L’associazione Millepiedi ha poi annunciato la partenza di un’iniziativa di lettura presso la Biblioteca Fioroni, al via Sabato 1° aprile alle 10. Intitolato “Letture in BiblioteCAA”, il progetto pilota è rivolto a tutti i bambini, non solo chi ha difficoltà verbali, anche bimbi stranieri che non parlano italiano. Sono previsti laboratori e letture realizzate impiegando libri scritti in simboli della Comunicazione Aumentativa Alternata. Evento gratuito aperto a tutti. Prenotazione necessaria.

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, Matteo ricevuto da Zaia: «Insegniamo il primo soccorso nelle scuole»

massimo

Legnago, al Salieri “Il Paese delle Favole a Rovescio” di Rodari per il Teatro Famiglie

massimo

Verona, al Ristori la grande danza internazionale con la Compagnia newyorkese “YY Dance Company”

massimo

Verona, alla Libreria Pagina Dodici la presentazione del libro di Spadaccia sul Partito Radicale

massimo

Incontro su sicurezza, accoglienza migranti, Protezione civile tra il prefetto e 18 sindaci dell’Est Veronese

massimo

Verona, partorisce prima del tempo in casa: mamma e bambino in gravi condizioni

massimo