11.8 C
Verona
28 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, gli studenti dell’Enaip consegnano a Zanardi la macchina commissionata dalla Fonderia

EN 2011-06-06 ELETTRONICA

Hanno progettato e realizzato un prototipo meccanico mediante l’uso di stampante 3D per la Fonderia Zanardi di Minerbe. È la “commessa” davvero speciale ricevuta da quaranta studenti dell’Enaip di Legnago che oggi consegneranno la macchina direttamente nelle mani dell’ingegner Franco Zanardi, in una cerimonia che si terrà alle 9,30 al centro formativo di Porto di Legnago.

Nel dicembre 2014 l’azienda, che da tempo collabora con Enaip, si era infatti rivolta direttamente all’ente di formazione veneto commissionandogli un modello funzionante per simulare a scopo dimostrativo e commerciale il processo di produzione di un getto in ghisa, includendo le fasi di formatura, fusione e colata del metallo. Leader nel settore, la “Zanardi Fonderie” si distingue a livello mondiale per la produzione di un particolare tipo di ghisa (austemperata) impiegata principalmente per la realizzazione di componenti per veicoli leggeri, camion, vagoni ferroviari, macchine agricole e per il movimento terra, impianti energetici e industriali.

Gli allievi Enaip (una terza del corso per “operatore meccanico” e una seconda del corso per “operatore elettrico”) guidati dai loro professori hanno accolto questa nuova sfida formando una vero e proprio team di lavoro con la suddivisione precisa di ruoli e compiti specifici. L’Enaip da anni porta avanti progetti di alternanza scuola-lavoro, considerando per gli studenti un test sul campo con un committente “vero” una preziosa occasione di formazione che permette loro di misurarsi con le capacità e le competenze acquisite in aula e negli innovativi laboratori di meccanica ed elettronica a loro disposizione, dotati appunto anche di stampante 3D.

Oggi, mercoledì 27 gennaio, dunque gli studenti stessi, insieme al responsabile del centro formativo Enaip, Claudio Bertelli, consegneranno il prototipo realizzato direttamente al presidente dell’azienda Fabio Zanardi.  «La collaborazione tra Enaip Veneto e la Zanardi dura da quasi vent’anni – sottolinea Bertelli -. Molti dei nostri allievi sono accolti per lo stage, che per alcuni di loro si è anche tradotto in un vero e proprio inserimento lavorativo».

Oggi il centro Enaip Veneto di Legnago, dove i corsi triennali di formazione professionale proposti sono: “operatore meccanico”, “operatore elettrico”, “operatore del benessere” e “operatore alla riparazione dei veicoli a motore”, conta 270 allievi frequentanti. Ad arricchire l’offerta didattica del centro da quest’anno anche il quarto anno  per “tecnico per l’automazione industriale”: un titolo di studio del tutto equiparabile a quello rilasciato dagli istituti tecnici professionali.

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, Matteo ricevuto da Zaia: «Insegniamo il primo soccorso nelle scuole»

massimo

Legnago, al Salieri “Il Paese delle Favole a Rovescio” di Rodari per il Teatro Famiglie

massimo

Verona, al Ristori la grande danza internazionale con la Compagnia newyorkese “YY Dance Company”

massimo

Verona, alla Libreria Pagina Dodici la presentazione del libro di Spadaccia sul Partito Radicale

massimo

Incontro su sicurezza, accoglienza migranti, Protezione civile tra il prefetto e 18 sindaci dell’Est Veronese

massimo

Verona, partorisce prima del tempo in casa: mamma e bambino in gravi condizioni

massimo