24.3 C
Verona
20 Maggio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, identificati e denunciati 9 stranieri per la rissa in piazza a Porto

Si erano picchiati senza risparmiarsi nel centro della località “Porto” di Legnago, davanti la Chiesa della frazione, rincorrendosi anche sulla pubblica via, tra i conducenti dei veicoli rimasti attoniti per quanto stava succedendo. Una rissa violenta tra stranieri, originata per futili motivi, utilizzando mazze, bastoni, spray urticante e addirittura un cane aizzato dal proprietario.

Il video della violenta lite era apparso sui social network, riproponendo il tema della notevole presenza di stranieri sul territorio della “bassa” e, in particolar modo, di Legnago. I Carabinieri della locale stazione, conducendo un’attività d’indagine con metodi tradizionali, sono riusciti a risalire all’identità di 9 persone che hanno partecipato alla rissa dello scorso 6 aprile, denunciandole tutte alla Procura della Repubblica di Verona per “Rissa aggravata e lesioni personali”. Infatti, tutti i partecipanti al violento evento hanno riportato ferite, che sono state giudicate guaribili con prognosi variabili dai 3 ai 15 giorni. Le indagini sono ancora in corso, al fine di procedere all’identificazione di eventuali ulteriori partecipanti alla rissa. 

Intanto il Comando Compagnia di Legnago ha intensificato l’attività preventiva di controllo nella frazione “Porto” e nel centro storico di Legnago, al fine di impedire il verificarsi di eventi analoghi.

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo

Sanità, inaugurato l’Ospedale di Comunità all’interno del Sacro Cuore di Negrar

massimo

Ciclismo, Remelli (Autozai Contri) secondo nel Novarese

massimo

Bussolengo, il tour sulla sicurezza nella scuola della Regione arriva all’istituto Marie Curie

massimo

Verona, incontro sul tema della diffamazione online

massimo