9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, il Pd denuncia con un volantino il declino dell’ospedale Mater Salutis

Il Pd di Legnago sta distribuendo in questi giorni nelle case dei cittadini un volantino dove denuncia il progressivo depotenziamento dell’Ospedale Mater Salutis di Legnago «a partire dalla decisione, presa quattro anni fa dalla Regione Veneto di commissariare l’Ulss 21 di Legnago e farla confluire nell’Ulss unica provinciale – riassume Gianfranco Falduto

segretario del Circolo del Pd legnaghese -. Allora avevamo denunciato che “l’accentramento a Verona di scelte e di risorse umane e finanziarie, che si sarebbe attuato con la riforma sanitaria targata Lega, rischiava di produrre effetti negativi quale la riduzione di servizi e primariati all’ospedale Mater Salutis, con ripercussioni inevitabili per i pazienti”. Questo si è puntualmente verificato e il risultato è sotto gli occhi di tutti».

Nel volantino, dal titolo ‘“Basta promesse”, il Pd accusa: «L’obiettivo della Regione Veneto a conduzione leghista è evidente: passare da un Sistema Sanitario pubblico a un Sistema Sanitario privato».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo