26.2 C
Verona
13 Luglio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, il Pd sulla chiusura di Anatomia Patologica all’ospedale: «Sì per l’emergenza, ma poi riapra»

«In merito al provvedimento della Direzione Generale dell’Ulss 9 Scaligera del 25 marzo scorso che riconduce temporaneamente nella sede di San Bonifacio l’attività di Anatomia Patologica dell’Ospedale di Legnago, dovuto all’emergenza sanitaria in atto, il Partito Democratico comprende i motivi di tale decisione a condizione che questo trasferimento sia temporaneo ed effettivamente necessario a fronteggiare la pandemia di Covid-19».

Interviene oggi con una nota ufficiale il circolo del Partito Democratico di Legnago, preoccupato per la decisione dell’Ulss 9 di chiudere il servizio al Mater Salutis, spostando anche parte degli operatori a San Bonifacio. «Il Pd di Legnago ribadisce il proprio impegno a favore del potenziamento dell’Ospedale Mater Salutis, per una migliore organizzazione sanitaria territoriale in grado di assicurare un servizio efficiente ed adeguato alle esigenze di salute dei cittadini. Pertanto ritiene che l’Unità di Anatomia Patologica deve essere pienamente ripristinata presso l’Ospedale di Legnago non appena cessata l’emergenza sanitaria», conclude il comunicato firmato dal segretario del Circolo Pd legnaghese, Gianfranco Falduto.

Condividi con:

Articoli Correlati

Albaredo d’Adige, scomparso l’ex sindaco Erminio Guzzo: fu l’ultimo della Dc

massimo

Verona, un morto sulla Serenissima questa notte nello scontro tra due auto

massimo

Verona, festa della Cgil venerdì sabato e domenica nell’area verde davanti alle Piscine Santini

massimo

Legnago, scintille tra Ambrosini e il neosindaco Longhi nel primo consiglio della nuova amministrazione

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) è campione europeo nell’inseguimento a squadre

massimo