17.5 C
Verona
29 Maggio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, il sindaco vieta il consumo di bevande alcoliche su suolo pubblico per prevenire assembramenti

Il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, ha firmato un’ordinanza con la quale da ieri ha vietato il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione su suolo pubblico per prevenire assembramenti ed evitare il contagio da Covid – 19. Ieri, i dati regionali davano 57 ricoverati in area non critica a 3 in terapia intensiva nell’ospedale legnaghese Mater Salutis.

«Visto che gran parte della popolazione giovanile risulta ancora non vaccinata, e pertanto a rischio di contagio e che nei mesi precedenti, si sono verificati assembramenti di persone in violazione alle norme di prevenzione da Covid-19 sia in tema di rispetto della distanza interpersonale, sia sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale – scrive il primo cittadino, che tra l’altro è uscito proprio 15 giorni fa dalla quarantena a sua volta colpito dal virus, nella sua ordinanza -. Faccio divieto tutti i giorni dalle 18 alle 5, fino al 31 marzo, fatti salvi eventuali successivi provvedimenti, di consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, su area pubblica o privata ad uso pubblico compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico, ad eccezione delle aree esterne di pertinenza degli esercizi commerciali appositamente attrezzate».

La decisione prevede per l’inosservanza sanzioni da 400 a 1.000 euro, più la chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Villafranca, il liceo artistico “Carlo Anti” domani premiato alla Camera dei Deputati

massimo

Legnago, presentazione del libro “Donne invisibili e donne in controluce”

massimo

Verona, presentazione del libro “Piazza della Loggia cinquant’anni dopo” sulla strage neofascista

massimo

Verona, in Gran Guardia la mostra “Dall’Italia ad Auschwitz”

massimo

Pallacanestro, impresa dell’Ecodem Alpo Basket in gara-1 di finale a Udine per la promozione in A1  

massimo

Verona, dibattito con candidati e candidate alle elezioni europee al liceo Maffei

massimo