7.7 C
Verona
31 Ottobre 2020
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, il Tribunale del malato dona 100, 150 visiere e 50 mascherine lavabili al Pronto Soccorso dell’ospedale

Oggi, venerdì 29 maggio, il Tribunale del malato e dell’anziano di Legnago ha consegnato un lotto di Dispositivi di protezione individuale alla direzione del Pronto Soccorso dell’ospedale “Mater salutis”. Il materiale del valore di circa 2.000 euro è stato acquistato grazie a donazioni di volontari e soci del Tdma, ma anche di cittadini che hanno voluto aderire alla sottoscrizione indetta dall’associazione legnaghese con la motivazione: “Covid 19 – Sottoscrizione per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da donare a medici ed infermieri del Pronto Soccorso del “Mater Salutis”.

«Abbiamo ricevuto apporti anche molto consistenti. Su trenta aderenti alla sottoscrizione sono stati raccolti 1.770 euro. La differenza per giungere a 2.000,00 è stata aggiunta dal bilancio dell’associazione – spiega Roberto Venditti del Tdma legnaghese -. Oggi, consegniamo

100 tute protettive individuali mono uso; 150 visiere protettive e 50 mascherine lavabili. Materiale che è stato acquistato su precise indicazioni del personale sanitario del Pronto Soccorso di Legnago, dove è stato notato che questi dispositivi di protezione sono stati, e lo sono tutt’ora, carenti».

Articoli Correlati

Bovolone, il nuovo assessore è Maria Teresa Burato

massimo

Calcio Serie C, tutti negativi al Covid i giocatori del Legnago

massimo

Bertucco (Sinistra): «Il sindaco in piazza coi commercianti e il giorno dopo gli manda le cartelle della Tari»

massimo

Verona, sit-in di una giovane mussulmana contro Macron

massimo

Emergenza Covid, a Verona 324 nuovi casi positivi e 179 ricoverati

massimo

Zaia: «Residenze Covid negli ex ospedali di Bovolone, Isola della Scala e Zevio»

massimo