11.4 C
Verona
31 Gennaio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, inaugurato dall’assessore Lanzarin il nuovo acceleratore lineare al Mater Salutis

L’assessore Lorenzin inaugura il nuovo acceleratore lineare al Mater Salutis

È stato inaugurato oggi all’ospedale Mater Salutis di Legnago il nuovo acceleratore, costato circa 2 milioni di euro, lineare alla presenza dell’assessore regionale alla sanità, Manuela Lanzarin, del direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi, del neo sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, e del presidente della Conferenza dei sindaci dell’Ulss 9, Flavio Pasini.

«Continuiamo con gli investimenti in sanità per dare risposte sempre più adeguate ai cittadini – ha detto Lanzarin -. Ogni anno la Regione impiega circa 70 milioni di euro in attrezzature mediche all’insegna della tecnologia di ultima generazione nelle aziende sanitarie. Questo significa dare risposte di alto livello alle necessità dei pazienti ma significa anche tenere sempre aggiornata la nostra sanità e dare spazio ai nuovi orizzonti di cura».

La nuova attrezzatura è un acceleratore avanzato a vantaggio dei pazienti oncologici che permette trattamenti complessi e sofisticati nella cura di una vasta gamma di tumori. Tra l’altro, consente la riduzione dei tempi dei trattamenti grazie a sofisticati accorgimenti di tecnica volumetrica e, grazie all’altissima precisione del fascio di radiazioni, dove è possibile, consente di intervenire come con un bisturi non cruento senza tagli né ferite.

«L’ospedale di Legnago si pone ancora di più all’avanguardia e questo investimento, insieme a quelli da poco licenziati dal Cipe che vedono il nosocomio destinatario di 31 milioni di euro per l’adeguamento antisismico e la nuova piastra chirurgica, conferma la sua rilevanza come punto di riferimento per un’importante parte di territorio», ha confermato l’assessore regionale Lanzarin.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo

Marano di Valpolicella, è un 58enne l’operaio edile ferito a Prognol: colpito al capo da un gancio in ferro

massimo

Marano di Valpolicella, incidente sul lavoro in un cantiere edile: operaio in gravi condizioni

massimo

Provincia, il sindaco di Nogara, Flavio Pasini, eletto presidente con un voto unitario

massimo

San Bonifacio, incendio in un appartamento con una persona leggermente intossicata

massimo

Pescantina, finiscono fuoristrada con l’auto: due persone in gravi condizioni

massimo