22.6 C
Verona
23 Maggio 2024
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

Legnago, la ceretana Aquironi prima donna a guidare il distretto di Apindustria

Patrizia Aquironi nuova presidente del Distretto del Basso Veronese di Apindustria Confimi Verona. Imprenditrice di Cerea, Aquironi è la prima donna a guidare il mandamento del Basso Veronese dell’Associazione delle piccole e medie imprese di Verona e provincia che, soltanto nel Legnaghese, conta circa 200 aziende associate.

Forte è la componente femminile anche all’interno del nuovo consiglio direttivo (nella foto), eletto giovedì 15 luglio. Per il prossimo triennio, ad affiancare l’imprenditrice saranno i consiglieri Fausto Borin (Borin srl), Vanni Gobbi (Centro Stampa Cerea srl), Maria Carlesi (Ecoricicli Metalli srl), Silvia Lovato (Gi Group Spa), Carlo De Regis (Lenze Italia Srl), Jessica Tomezzoli (Mancini srl), Simona Martini (Martini Mobili Srl), Giovanni Capone (Matco Srl), Claudio Cioetto (Officine Meccaniche Claudio Cioetto), Massimo Ongaro (Seven Sedie Reproductions Srl) e Franco Bonato (Tecnolam Srl) e Giovanni Marcolongo di Mecmar Spa.

A lungo imprenditrice nel settore del commercio, Patrizia Aquironi è sposata con due figli, attuali titolari di Linea Ufficio Service srl a Cerea. Al terzo mandato nel consiglio direttivo di Apindustria Confimi Verona, nel Distretto di Legnago raccoglie il testimone dal presidente uscente Claudio Cioetto, che ha affiancato come vicepresidente negli ultimi tre anni. È un cambio ai vertici che avviene, dunque, nel segno della continuità.

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo