25.1 C
Verona
4 Luglio 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, la Fiom Cgil sul mortale di ieri: «Accertare come può essere accaduto»

«Accertare subito come può essere accaduto». Lo chiede Paolo Olivati della Fiom-Cgil di Verona, intervenendo sul grave incidente sul lavoro avvenuto ieri a Legnago, dove  un lavoratore è morto in drammatiche circostanze, schiacciato da una catasta di ferro, in un’azienda metalmeccanica artigiana. Le dinamiche dell’incidente sono al vaglio delle autorità giudiziarie che dovranno accertare quanto accaduto e le condizioni in cui si sono svolte le operazioni in relazione alle norme di legge.

«Tutti i lavoratori devono poter svolgere le loro attività secondo le misure di sicurezza previste dalla normativa vigente in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro sia che si tratti di grandi o piccole imprese –dichiara Olivati -. Verona e provincia detengono purtroppo il triste primato di infortuni nei luoghi di lavoro, occorre intensificare la cultura e la formazione sulla sicurezza sul lavoro. La Fiom-Cgil esprime il proprio cordoglio e la vicinanza alla famiglia».

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, le salite del Pasubio incoronano campione il trentino Riccardo Lucca

massimo

Verona, monsignor Pompili è il nuovo vescovo: arriva da Rieti ed ha 59 anni

massimo

Badia Polesine, concerto nel suggestivo Chiostro dell’Abbazia della Vangadizza dedicato a Chopin

massimo

San Pietro di Morubio, donati 30 tablet al Centro Educativo per l’Integrazione scolastica e sociale “Accavolante”

massimo

Verona, presidio degli studenti in Piazza dei Signori per il docente di religione del Maffei licenziato dal vescovo Zenti

massimo

Legnago, un automobilista ha perso la vita ieri sera uscendo di strada

massimo