27.2 C
Verona
14 Aprile 2024
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Legnago, la Lega giovedì presenta il suo candidato sindaco Roberto Danieli

La Lega di Legnago prende posizione e annuncia la scelta di candidare Roberto Danieli (nella foto), vicesindaco uscente, a sindaco di Legnago alle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno. La presentazione di Roberto Danieli Sindaco, sostenuto dalla Lega e da alcune civiche di centrodestra che verranno ufficializzate a breve, avverrà giovedì 28 marzo, alle 18.30, al bar Al Chiosco, in viale dei Tigli 3, a Legnago.

«Siamo orgogliosi di presentare come nostro candidato sindaco Roberto Danieli, un uomo che ha dimostrato con il lavoro e con i fatti di essere la persona giusta per guidare un Comune dinamico e importante come Legnago e per proseguire il lavoro svolto dall’amministrazione negli ultimi cinque anni – spiega Paolo Borchia, segretario provinciale della Lega -. Spiace che in una parte del centrodestra siano prevalse logiche diverse dalle nostre, basate su sondaggi parziali e non sull’ascolto del territorio. Noi pensiamo che il volere della gente sia altro; che servano progetti e buone pratiche amministrative. Sabato scorso ero all’inaugurazione della nuova bretella di San Pietro, un’opera attesa da vent’anni. Ho visto i legnaghesi contenti, perché migliorerà la loro quotidianità. Questa è la strada da seguire: a fare la differenza sarà la visione futura di Legnago e quello che si è costruito in questi cinque anni”. Borchia si dice poi certo che il centrodestra: “saprà compattarsi al ballottaggio. L’avversario politico è la sinistra, che vuole fermare una città che è in piena corsa, tornata ad essere un punto di riferimento per la pianura veronese e per tutta la provincia».

Maurizio De Lorenzi, responsabile della Lega legnaghese, afferma: «La nostra squadra è pronta: ho letto grande entusiasmo e voglia di vincere questa sfida negli occhi dei militanti, dei sostenitori e della gente comune». De Lorenzi sottolinea che la Lega «ha lavorato in modo responsabile per una candidatura unitaria. Una volta che il sindaco uscente Graziano Lorenzetti, che ringraziamo per il grande lavoro svolto in questi anni, ha ufficializzato la scelta di non ricandidarsi, avremmo potuto annunciare subito Danieli. Invece abbiamo cercato fino all’ultimo un’intesa». De Lorenzi conclude: «Siamo convinti di avere fatto bene in questi cinque anni e in un mandato non si possono realizzare tutte le opere. Abbiamo fatto ripartire Legnago e ora abbiamo le idee chiare su come renderla, con il sostegno dei cittadini, sempre di più una città da vivere».

Condividi con:

Articoli Correlati

Europee, Borchia (Lega): «Onorato per candidatura, viaggio continua con serietà, idee, presenza territorio»

massimo

Ciclismo, Magagnotti regala la prima vittoria stagionale al team Autozai Contri

massimo

Verona, domani apre il 56° Vinitaly con 4 mila cantine presenti in fiera

massimo

San Bonifacio, è Antonio Verona il candidato a sindaco della Lista Provoli

massimo

Verona, ampia partecipazione al presidio in piazza Cittadella per lo sciopero dei settori privati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco