11.3 C
Verona
2 Marzo 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, l’accesso all’ospedale imbrattato nella notte dai No Vax

La piattaforma di accesso all’ospedale di Legnago e l’entrata del Pronto Soccorso sono state imbrattate questa notte con scritte No Vax. Un atto di vandalismo che offende anche chi in questi terribili anni si è battuto contro il Covid. Le solite scritte che riportano false notizie, del tipo “Stesso giorno tre gemelli vaxati ora autistici per sempre”, oppure “I vaccini uccidono”, dipinte con un colore rosso, hanno sporcato questo luogo di cura, di assistenza agli altri. Ad accorgersene per primi questa mattina medici e personale infermieristico mentre entravano in ospedale per iniziare il turno di lavoro. Ora, ora, per colpa di questi vandali l’Ulss 9 dovrà spendere dei soldi per ripulire la struttura, sottraendo risorse alla cura dei cittadini.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo