7.7 C
Verona
2 Dicembre 2022
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

Legnago, l’assessore Donazzan in visita all’Italbedis: «Azienda modello nella ricerca e prodotti di sanificazione»

Visita istituzionale, oggi, dell’assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan, alla Italbedis di Legnago, azienda che da oltre trent’anni si dedica alla purificazione dell’acqua e all’avanguardia oggi nei prodotti per la sanificazione dell’aria.

«Quest”azienda è un ottimo esempio del mondo imprenditoriale veneto che ha fatto ricerca qualificata con i migliori istituti per rispondere ai bisogni emergenti di sanificazione e del controllo dei costi energetici, oggi più impellente e grave che mai», ha detto l’assessore Donazzan che ha condiviso con il presidente del gruppo Fabio Massaro la necessità, per la pubblica amministrazione e per le scuole, di dotarsi di sistemi per il trattamento dell’aria che possano rimanere in funzione anche in presenza di persone, evitando così gli inutili sprechi di energia e denaro causati dal ricircolo d’aria a cui le classi e gli uffici sono attualmente obbligati.

L’attenzione di Italbedis non si manifesta solo nei confronti dell’impatto ambientale e della salute: il gruppo compie sforzi notevoli anche in termini sociali. «Ho apprezzato anche la politica di investimento dell’azienda in termini occupazionali – ha concluso Donazzan -. Mi è stato illustrato il lavoro della Fondazione Ines, dell’azienda, che raccoglie parte dei fatturati del gruppo e li dedica ai lavoratori e ai loro familiari che si trovano in situazioni di difficoltà, in particolare sanitaria. Dal 2013, inoltre, le aziende del gruppo adottano una politica che prevede il coinvolgimento di persone in situazione di difficoltà o affette da disabilità nelle attività di promozione ed assistenza dei propri prodotti. Si tratta di iniziative dall’alto valore aggiunto che fanno di Italbedis un’azienda modello, ottimo esempio della virtuosità dell’imprenditoria veneta radicata al territorio».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo

Verona, folle fuga in auto contromano in tangenziale per scappare ai Carabinieri

massimo

San Bonifacio,  arrestati dai Carabinieri i due autori della rapina ad un’anziana al cimitero

massimo