31.2 C
Verona
11 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza Politica Politica ultimaora

Legnago, l’assessore Francesca Sordo (Pd) si è dimessa

Francesca Sordo web

Francesca Sordo, assessore al sociale della giunta Scapin a Legnago, ha protocollato ieri le sue dimissioni irrevocabili, anticipando così una decisione che era già scritta negli accordi tra i “dissidenti” del Gruppo Misto ed il sindaco Clara Scapin per mettere fine alle frizioni interne alla maggioranza. Un patto che aveva visto proprio Sordo, ex primario di Anestesia all’ospedale di Legnago, mettere a disposizione  la sua delega per consentire l’ingresso di uno dei cinque “dissidenti” in giunta. Passaggio che, annunciato lunedì, dovrebbe uficializzarsi nei prossimi giorni con la poltrona di vicesindaco che passerà all’attuale presidente del consiglio comunale, Simone Pernechele, che  spodesta l’attuale Claudio Marconi (Pd). E proprio il forte ridimensionamento del ruolo di Marconi avrebbe fatto scattare le dimissioni di Sordo, che non ha atteso i passaggi da parte del sindaco per farsi da parte.

Condividi con:

Articoli Correlati

Illasi, alla vista dei carabinieri scappa a folle velocità saltando due semafori: arrestato

massimo

Verona, al “Mura Festival” la musica dei “Joe Sanketti y Otravez”

massimo

Legnago, uomo colpito dal virus “West Nile” causato dalla puntura di zanzara infetta

massimo

Rally, il legnaghese Strabello secondo in classe 4 al “Salsomaggiore Terme”

massimo

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo