24.5 C
Verona
16 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza Politica Politica ultimaora

Legnago, “Liberinsieme” sulle dimissioni di Sordo: «Perso un riferimento culturale e morale»

legnago-municipio

«Siamo amareggiati, abbiamo perso un punto di riferimento culturale e morale». Lo dice Giuliana Mantovani, a nome di tutta “Liberinsieme”, intervenendo oggi sulle dimissioni consegnate ieri dall’assessore della giunta comunale di Legnago, Francesca Sordo (Pd).

«L’associazione civica “Liberinsieme”, che appoggia con la consigliera Mantovani e l’assessore Ramorino il sindaco Scapin, prende atto delle dimissioni dell’amica Francesca Sordo con profonda amarezza. “Liberinsieme” ritiene che, per il consenso che le deriva dal numero di voti ricevuti, per l’onestà intellettuale e per il lavoro che ha saputo svolgere, Francesca Sordo abbia rappresentato un riferimento culturale e morale raro e non facilmente riproducibile», afferma Mantovani.

Condividi con:

Articoli Correlati

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo

Politiche 2022, oggi le “Parlamentarie” 5 Stelle sui candidati: esclusa la veronese Businarolo

massimo

Verona, al “Mura Festival” appuntamento con le degustazioni di Slow Food

massimo

Ciclismo, Biondani (Autozai Petrucci Contri) quarto a Ceneda di Vittorio Veneto

massimo

Verona, Estravagario Teatro porta in scena “Un uomo, il pianoforte, il mare”

massimo