14.4 C
Verona
27 Settembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, martedì la serata sull’allarme clima organizzata dal Rotary con il meteorologo Mercalli

Il climatologo e meteorologo Luca Mercalli

“Non c’è più tempo-Come reagire agli allarmi ambientali” è il tema dell’incontro su “Ambiente ed emergenza clima” con cui martedì 24 settembre, alle 17,45 al Centro ambientale archeologico di Legnago, il Rotary club del Basso Veronese apre le attività del suo nuovo anno di governance, guidato dal presidente Fabio Passuello, portando per la prima volta nella città del Salieri il professor Luca Mercalli, presidente della Società Metereologica Italiana, climatologo di fama mondiale, scrittore e divulgatore scientifico.

Una serata che è la prima del progetto chiamato “Ambiente, Bene Comune” voluto dal Rotary legnaghese per affrontare un tema quando mai attuale: la salvezza del Pianeta minacciata dall’innalzamento fuori controllo della temperatura dovuta all’inquinamento atmosferico. Un’emergenza in queste ore in primo piano a livello mondiale con le manifestazioni indette sull’onda dell’appello lanciato al mondo, e soprattutto ai suoi coetanei, da Greta Thunberg, la sedicenne svedese che nell’agosto del 2018 iniziò da sola una battaglia per smovere i governi non andando a scuola per un mese e sedendosi davanti al Parlamento a Stoccolma con un cartello con su scritto: sciopero scolastico per il clima. Da lì la sua azione fu ripresa da tanti coetanei e oggi Greta è stata ricevuta all’Onu ed il 27 settembre in tutto il mondo si manifesterà per il clima e la salvaguardia del Pianeta.

Il Rotary Legnaghese, partendo dall’incontro con il meteorologo Mercalli, affronterà tutti i temi legati alla salvaguardia della Terra. Il 12 novembre organizzerà una tavola rotonda sulle energie sostenibili; il 21 gennaio un appuntamento dedicato a “Ambiente e paesaggio”, a febbraio 2020 un incontro su “Ambiente ed economia circolare”, a marzo sul nodo “Ambiente e inquinamento” e ad aprile due incontri sul tema “Ambiente e mobilità elettrica” e su “Ambiente e territori da conservare” dedicato al Delta del Po.

La serata che vedrà protagonista Mercalli sarà aperta a tutti e dedicata all’allarme sulla situazione del Pianeta, partendo dal cambiamento climatico con un’analisi dei dati scientifici che dimostrano come la Terra stia soffrendo. Mercalli, ripercorrendo anche dei passi del suo ultimo libro “Non c’è più tempo”, chiarirà la situazione di emergenza che stiamo vivendo per poi arrivare alle cosiddette “buone pratiche”, dando ai cittadini delle sollecitazioni su come comportarsi per fare la propria parte nel salvataggio del Pianeta.

«Ogni anno scegliamo una traccia sulla quale lavorare durante il mandato e chiaramente quest’anno il tema cardine è quello dell’ambiente, visti anche gli allarmi per la sopravvivenza del Pianeta che ogni giorno vengono lanciati – sottolinea il presidente Passuello, nella vita manager della Riello Elettronica di Legnago -. Per questo, abbiamo ideato una serie di incontri aperti a tutta la cittadinanza che partono con la serata che vedrà protagonista Luca Mercali, del quale ricordo una delle “massime”, e cioè che “non è vero che i singoli non possono far niente per salvare il Pianeta”. Anzi con le buone pratiche e le giuste abitudini, seppur inseriti in progetto istituzionali, tutti possiamo dare un grande contributo al futuro della Terra».

Condividi con:

Articoli Correlati

Politiche 2022, eletti alla Camera anche Flavio Tosi (Fi) e Maddalena Morgante (FdI

massimo

Verona, scomparso l’ex Procuratore capo Mario Giulio Schinaia

massimo

Casaleone, torna nel fine settimana la storica “Sagra de Casaleon”

massimo

Politiche 2022, gli eletti nell’uninominale sono Fontana, Maschio e Tosato al Senato

massimo

VeronaFiere, domani il ministro Giorgetti ed il governatore Zaia inaugurano Marmomacc

massimo

S. Bonifacio, 5 denunciati per guida in stato di ebrezza e due sorpresi ubriachi a infastidire i passanti

massimo