27.8 C
Verona
17 Agosto 2022
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

Legnago, mercoledì 20 luglio il ritorno dei “Travel Agency” con il disco “Viaggiando”

Il ritorno dopo 40 anni dei “Travel Agency”. La band formato da Paolo Zampar al basso, Stefano Damin alla chitarra ritmica, Andrea Veronese chitarra solista, Davide Pesarin Batteria percussioni e voce, Luca Bizzi voce, Luca Chieppe tastiere ed elettroniche, è uno dei tanti gruppi che si sono formati sui banchi di scuola nell’età in cui i sogni (musicali ma non solo) sembrano a portata di mano e facilmente raggiungibili. Poi, arriva la vita con tutte le sue scelte professionali e personali che normalmente separano le strade, i percorsi, gli amici, le band.

Così è stato anche per i “Travel Agency” che, però, si sono ritrovati proprio grazie ai lockdown dei due anni di Covid e che, mercoledì 20 luglio alle Tenuta San Martino (via S. Vito 14) a Legnago, presenteranno il loro primo disco: “Viaggiando”.

Quarant’anni anni fa, a inizio anni 80, sui banchi dell’istituto Marco Minghetti di Legnago iniziarono i primi contatti tra gli elementi che compongono ancora oggi la band. I primi progetti e, da li a poco, la costituzione della “Travel Agency”. Poi, finita la scuola, questi “ragazzi” avrebbero voluto dare seguito alla loro creatività componendo e suonando la loro musica ma, la Leva obbligatoria prima, le attività professionali perseguite e le dinamiche dettate da matrimoni e figli poi, hanno creato delle cicliche interruzioni. Poteva essere un’interruzione anche il recente lockdown pandemico ma, al contrario, la deviazione forzata dalle rispettive e usuali attività ha contribuito e permesso la realizzazione di “Viaggiando”.

“Viaggiando” è un disco, prodotto solo su formato “LP Vinile 33” che riproduce 8 original tracks di orientamento pop

dove si possono ascoltare pensieri sotto forma di canzone cullati da accompagnamenti strumentali influenzati e

contaminati dalle rispettive culture musicali dei membri del gruppo formato da Paolo Zampar al basso, Stefano Damin

alla chitarra ritmica, Andrea Veronese chitarra solista, Davide Pesarin Batteria percussioni e voce, Luca Bizzi voce, Luca

Chieppe tastiere ed elettroniche.

La scelta di proporre esclusivamente il supporto in vinile non deriva da valutazioni qualitative. Tante sono le scuole di pensiero nel merito tra gli audiofili. Deriva invece dalla volontà di coinvolgere l’ascoltatore in un’esperienza completa

di ascolto dell’opera indirizzandolo all’ascolto dei due lati seguendo l’ordine della track list in qualche modo imposto

dalla puntina lasciandosi accompagnare anche dalla visione di una grafica generosa che le superfici di un LP, diversamente dai CD, offrono.

Due anni tra arrangiamenti, sperimentazioni, e improvvisazioni che hanno dato alla luce un lavoro discografico che

risulta essere un prezioso e onesto scrigno di suoni e pensieri, di melodie e armonie, di ritmi e assoli. Atmosfere che

vogliono raccontare il meraviglio viaggio della vita. Un disco al quale, fanno sapere i “Travel Agency” con estremo orgoglio, hanno collaborato amici musicisti straordinari: Roberto Chiodi, Jessica Passilongo (in arte Normal) Andrea Beat Falamischia, Lorenz Zadro, Sara Merlo, Beppe Zorzella. Ma ancor più li rende orgogliosi la partecipazione di due dei loro mentori assoluti: Raffaele Chiatto (attualmente chitarrista di Umberto Tozzi) e Gianluca Mosole (musicista e chitarrista tra i più influenti del Jazz moderno italiano).

Condividi con:

Articoli Correlati

Malcesine, sabato si inaugura la mostra del pittore Athos Faccincani

massimo

Brenzone, cadono in modo da soli: due feriti gravi

massimo

Sanità, nell’Ulss 9 già 27 mila cittadini senza medico ed altri 16 mila nelle prossime settimane per pensionamenti

massimo

Roverchiara, “Cereal Docks Organic”: «In fiamme solo un magazzino. Produzione salva»

massimo

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo