3.4 C
Verona
8 Dicembre 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Legnago, Messina si è dimesso da “Città Intelligente” al suo posto Oana Camelia Onica

legnago-municipio

Si è riunito ieri sera a Legnago il direttivo dell’associazione “Legnago Città Intelligente”, che in amministrazione comunale esprime l’assessore alla cultura Silvia Baraldi, ed il consigliere Elena Zanetti, per prendere atto delle dimissione del suo presidente Rosario Messina. All’unanimità è stata eletta presidente di  “Legnago Città Intelligente”,  Oana Camelia Onica, già candidata nella lista a sostegno del sindaco Clara Scapin .

Con il cambio di presidenza il gruppo dove la maggioranza è femminile, intende dare muovo impulso alla programmazione, e, oltre ai temi propri della Smart Cities, iniziare anche a lavorare con gruppi femminili avendo nelle sue fila la presidente della commissione pari opportunità , l’assessore  alla cultura, un membro del consiglio comunale con delega al sociale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco