19.5 C
Verona
25 Settembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, presentato il nuovo diario “Diversamente Veneto” che sarà regalato a 240 alunni di prima elementare

La presentazione del nuovo diario “Diversamente Veneto” a Legnago

È pronta la nuova edizione del diario “Diversamente Veneto”, il progetto ideato da Jesusleny Gomes per far conoscere ai bambini il Veneto utilizzando un linguaggio “su misura” per loro. La distribuzione del diario, presentato ufficialmente lo scorso 30 luglio nella sede del Consiglio Regionale del Veneto alla presenza del presidente del Consiglio Regionale, Roberto Ciambetti, del presidente della Regione, Luca Zaia, e di tutti i rappresentanti dei Comuni aderenti, è iniziata il 28 agosto, nel Comune di Legnago, grazie alla collaborazione dell’associazione “Nel Segno di Anna”.

«Nel nostro progetto l’attenzione principale è rivolta ai bambini, alla loro curiosità e al desiderio di scoprire cose nuove. Per questo non potevamo iniziare la distribuzione della seconda edizione in un modo migliore di questo, con un’associazione che dedica le sue energie alla tutela dei diritti dei bambini, in primis quello all’espressione», ha dichiarato l’imprenditrice italo-brasiliana Gomes nel corso della presentazione a Legnago, a fianco del sindaco Graziano Lorenzetti e dell’assessore al sociale e all’istruzione. Alessandra Donà, ma anche ad alcuni consiglieri e assessori legnaghesi.

A differenza della prima edizione che comprendeva solo le province del Veneto, la seconda edizione del diario “Diversamente Veneto”, realizzata grazie anche al supporto di partner privati in primis Aci (Automobile Club d’Italia), accoglie anche i Comuni del Veneto, raccontati tramite una fiaba che valorizza le peculiarità del singolo paese con un’attenzione rivolta ai piatti tipici. «Abbiamo dedicato uno spazio anche per celebrare il prestigioso traguardo raggiunto dal Veneto di ospitare le Olimpiadi invernali nel 2026 – sottolinea Gomes -. Sono due le associazioni ospitate nel diario, entrambe si distinguono per l’attenzione che rivolgono ai bambini: nel Segno di Anna appunto e l’associazione sportiva Due Monti».

«Come Associazione siamo orgogliosi di far parte di questo progetto che ci vede partecipi per il secondo anno consecutivo – ha spiegato il vicepresidente Alberto Lonardi -. Dopo la nostra presenza lo scorso anno con la filastrocca ideata dalla scrittrice per bambini, Sabina Antonelli, quest’anno è stata inserita una fiaba che racconta la nostra associazione e il nostro legame con Anna Costantini, bibliotecaria di Legnago prematuramente scomparsa a cui ci siamo ispirati per dare vita a questa nuova realtà presente sul territorio da poco più di un anno. Grazie al supporto e al patrocinio del Comune di Legnago e al contributo di Banca Veronese, dell’azienda Arredo 3 srl e delle associazioni La Tela di Leo e Amici di Don Walter, saremo in grado di donare il diario a tutti i bambini della classe prima delle scuole primarie del territorio, circa 240 alunni distribuiti in 9 sedi. La consegna avverrà l’11 settembre e saremo accompagnati dai rappresentati dell’amministrazione e da alcuni studenti dell’Istituto Medici e del liceo Cotta di Legnago che leggeranno la fiaba dedicata alla nostra associazione».

Condividi con:

Articoli Correlati

Buttapietra, due operai cadono dall’alto in un cantiere: sono gravi

massimo

San Bonifacio, bimbo di 7 anni investito in piazza Costituzione

massimo

Veronafiere lancia la nuova manifestazione “Fieragricola Tech”, dedicata all’innovazione in agricoltura

massimo

Velo Veronese, uomo di 73 anni investito da un trattore: è grave

massimo

Bovolone, donato dal Comune all’ospedale S. Biagio un ecografo

massimo

Legnago, nuovo caso umano di West Nile Disease scoperto il 16 settembre

massimo