18.4 C
Verona
24 Giugno 2024
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Legnago, raddoppia Fratelli d’Italia crolla il Pd, spariscono i 5Stelle

I dati delle regionali nel Comune di Legnago segnalano il raddoppio dei voti per Fratelli d’Italia, che balza dal 7,2% delle ultime comunali del giugno 2019 al 15,09% di oggi. Avvicinando la Lega, che scende dall’essere primo partito delle comunali con il 33,5% al secondo posto con il 19,64%. Prima , come ovunque, la lista Zaia, che raccoglie il 40,73%, il più votato Mirko Bertoldo con 417 preferenze.

Crolla, invece, il Pd che passa dal 26% raccolto un anno fa delle due liste civiche di riferimento (Legnago Futura e Per una città in Comune) all’11,54% raccolto in questa tornata elettorale. La più votata del Pd è Alessia Rossignoli, consigliere comunale a Cerea, con 115 voti. Stesse preferenze raccolte, con un buon risultato personale, da Donatella Ramorino in corso con “Il Veneto che Vogliamo” che appoggiava come candidato presidente sempre Arturo Lorenzoni. Spariscono i 5Stelle che raccolgono solo il 2,58% con Manuel Brusco, consigliere regionale uscente, fermo a 15 preferenze.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, l’affluenza alle urne per il ballottaggio al 30,28% alle 19

massimo

Legnago, resta bassa l’affluenza alle urne per il ballottaggio: al 29,71% alle 19

massimo

Cultura, lo scrittore Ciresola premiato a Roma con il “Winning book 2024” per il suo giallo “Innumerevoli tentativi di imitazione”

massimo

Verona, al via la settimana “Africa Short” del “Cinelà” Festival di Cinema Africano e Oltre 

massimo

Pescantina, alle 12 alle urne solo il 9,83% degli aventi diritto

massimo

San Bonifacio, crolla l’affluenza al Ballottaggio: alle 12 alle urne solo il 10,84%

massimo